Brenno (III secolo a.C.)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cammino seguito dai Galati

Brenno (... – Eraclea Sintica, 278 a.C.) è stato un condottiero celta.

Il condottiero conosciuto sotto il nome di "Brenno" è noto dalle fonti classiche per avere guidato il suo popolo, i Galati di ceppo celtico, in una spedizione contro la Grecia e per essere giunto sino al santuario di Apollo a Delfi, dove si suicida in circostanze e per motivazioni non chiarite[senza fonte].

Il suo vero nome non è noto in quanto il termine Brenno era un titolo, un nome che assumevano i condottieri celti in tempo di guerra[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ A.Spinosa, La grande storia di Roma, Milano 1998, p.88.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]