Brave Fencer Musashi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Brave Fencer Musashi
Brave Fencer Musashi.jpg
Sviluppo Square Enix
Pubblicazione Square Enix
Data di pubblicazione 15 luglio 1998 (JP)

10 novembre 1998 (NA)
1 ottobre 1998(EU, AUS)

Genere Action RPG, Azione
Modalità di gioco Singolo giocatore
Piattaforma PlayStation
Supporto 1 CD-ROM
Fascia di età ESRB: E
Periferiche di input Joypad

Brave Fencer Musashi (ブレイヴフェンサー 武蔵伝 Bureivu Fensā Musashiden?) è un videogioco Action RPG sviluppato e pubblicato dalla Square (attuale Square Enix) nel 1998 per Sony PlayStation. Il gioco utilizza combattimenti in tempo reale in 3D e dialoghi doppiati nella maggior parte dei casi. La colonna sonora di Brave Fencer Musashi è stata composta da Tsuyoshi Sekito, in precedenza impiegato della Konami. Le illustrazioni dei personaggi sono state realizzate da Tetsuya Nomura, ma disegnate da Koji Matsuoka nel videogioco.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un ragazzo di nome Musashi è la reincarnazione del leggendario spadaccino Musashi che aveva liberato il regno di Allucaneet da un mostro chiamato "Stregone delle tenebre" centocinquanta anni prima. Musashi viene richiamato su Allucaneet dalla principessa Fillet, per salvare il regno dagli invasori, l'impero Thirstquencher. Nonostante la giovane età, Musashi viene dotato della Blade Fusione, ed incaricato di ottenere la spada di Brave Fencer Musashi, Lumina, la spada della luminescenza, prima che cada in mano ai Thirstquencher. Suo malgrado, Musashi accetta la missione per poter tornare a casa il prima possibile. Tuttavia quando Musashi riesce ad entrare in possesso della spada Lumina, scopre che tutti gli abitanti di Allucaneet, compresa la principessa Fillet sono stati rapiti dall'impero Thirstquencher. Per liberare tutto il popolo e sconfiggere i Thirstquencher, Musashideve trovare i cinque rotoli, ognuno dei quali rappresenta un elemento, che potenzieranno Lumina e renderanno Musashi invincibile.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi