Brahian Alemán

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Brahian Alemán
Dati biografici
Nome Brahian Alemán Athaydes
Nazionalità Uruguay Uruguay
Altezza 178 cm
Peso 79 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista, attaccante
Squadra Arsenal Sarandi Arsenal Sarandí
Carriera
Giovanili
2001-2010 Defensor Defensor
Squadre di club1
2010-2012 Defensor Defensor 40 (7)
2012-2014 Union Unión 20 (0)
2014- Arsenal Sarandi Arsenal Sarandí 2 (0)
Nazionale
2012- Uruguay Uruguay U-23 1 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 ottobre 2012

Brahian Alemán Athaydes (Montevideo, 23 dicembre 1989) è un calciatore uruguaiano, centrocampista dell'Arsenal de Sarandi e della Nazionale di calcio dell'Uruguay Under-23.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un trequartista che può giocare in diverse posizioni del campo da gioco.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Le giovanili e l'esordio in prima squadra[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera da calciatore inizia nel 2001 quando suo padre, grazie all'aiuto ricevuto da un suo amico, riesce a procurargli un provino con il Defensor. Superato il test, il ragazzo entra nelle formazione giovanile del club dove si mette in mostra con le sue qualità calcistiche. Nel 2009 l'allora tecnico dei Violeta Pablo Repetto decide di chiamarlo ad allenarsi in prima squadra per vedere a che livello sia veramente arrivato il giocatore. Compie il suo debutto da calciatore professionista nel 2010 durante il match di Copa Sudamericana contro lo Sport Huancayo. Il 12 ottobre, debutta in Primera División durante il match, conclusosi con il risultato di 3 a 1 in favore dei Violeta, contro l'El Tanque Sisley dove nella stessa occasione rimedia anche la sua prima ammonizione in carriera[1]. Il 5 febbraio 2011 mette a segno la sua prima rete in carriera durante il match contro il River Plate di Montevideo[2]. Conclude la sua prima stagione tra i professionisti dopo aver collezionato quattordici presenze e una rete all'attivo.

La stagione successiva inizia bene: il 2 ottobre realizza la sua prima doppietta in carriera durante la partita, vinta per 3 a 0, contro il Racing Club de Montevideo[3]. Conclude la stagione con 26 partite ufficiali giocate e sei gol realizzati.

Unión[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 luglio 2012 passa alla società argentina dell'Unión, in compartecipazione; il contratto siglato dal calciatore stesso è di durata quadriennale[4].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012, durante un amichevole, compie il suo debutto con la maglia della Celeste Under-23.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Defensor Sporting vs. El Tanque Sisley 3 - 1
  2. ^ Defensor Sporting vs. River Plate 4 - 1
  3. ^ Racing Club vs. Defensor Sporting 0 - 3
  4. ^ (ES) Dia de refuerzos, clubaunion.com, 17 luglio 2012. URL consultato il 19 luglio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]