Brachycephalus ephippium

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Rana goccia d'oro
Brachycephalus ephippium02.jpg
Brachycephalus ephippium nel sottobosco.
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Amphibia
Sottoclasse Lissamphibia
Ordine Anura
Famiglia Brachycephalidae
Genere Brachycephalus
Specie B. ephippium
Nomenclatura binomiale
Brachycephalus ephippium
(Spix, 1824)
Sinonimi

Brachycephalus aurantiacus
Girard, 1858
Bufo ephippium
Spix, 1824
Ephippipher aurantiacus
Cocteau, 1835
Ephippipher spixii
Cocteau, 1835

Nomi comuni

Rana goccia d'oro, rospo stellato

La rana goccia d'oro o rospo stellato (Brachycephalus ephippium (Spix, 1824)) è un anfibio anuro della famiglia Brachycephalidae, endemico del Brasile.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È una specie piccolissima (1-2 cm), con dita tozze, prive di dischi adesivi, il che le impedisce di saltare o arrampicarsi. Peculiare la piastra ossea posta del dorso. Ha un colore vivace, arancio luminoso sul dorso e giallo sul ventre.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Vive sulla terraferma.
Si nutre di insetti e affini e, nei periodi secchi, si nasconde tra le fenditure. Non è ancora chiaro quando sia il suo periodo di riproduzione, durante il quale la femmina depone cinque o sei grandi uova da cui nascono piccole rane già sviluppate, senza passare per lo stato larvale.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Vive nel Brasile sud-orientale, nelle foreste pluviali di montagna, tra le lettiere di foglie.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Frost D.R. et al., Brachycephalus ephippium (Spix, 1824) in Amphibian Species of the World: an Online Reference. Version 6.0, New York, American Museum of Natural History, 2014. URL consultato il 6 novembre 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]