Boysetsfire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Boysetsfire
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Emo
Post-hardcore
Periodo di attività 1994 – in attività
Album pubblicati 7 (3 EP)
Studio 7
Sito web

I Boysetsfire sono un gruppo hardcore punk statunitense fondato nel 1994 a Newark nel Delaware.

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

I Boysetsfire sono uno dei gruppi di rappresentanza di quel filone post hardcore che era andato a mescolarsi con l'ondata emo dei primi anni novanta. La strada fatta da Consider a The Misery Index: Notes From The Plague Years è tanta e li ha portati quasi a cambiare totalmente genere, tanto che in dodici anni di carriera sono diventati capofila del genere, non abbandonando però i messaggi che trascinavano dagli inizi. Contano una discografia iniziata con un paio di demo e di EP e terminata con vari album e raccolte e, come citato, sono passati in questi anni da un suono molto à la Snapcase (coi quali hanno fatto uno split, oltre a Coalesce e Shai Hulud), ad una serie di brani molto melodici spesso molto da sing-along, esempio è:

Where were you the day they stole our innocence and arranged a sacrifice for everyone in town?
To bore the words yet to be written underground, to save the money on the kerosene they need
Were you awake or were you sleeping? Or just too afraid to disagree?

Well, I don't wanna sing about freedom anymore, I wanna see it, I wanna feel it
I wanna know that it still sits beyond the lies that we've been told
Beyond the wars that keep our families from home
I know that there's a way, dear God, let there be a way to change the path we're on and believe in a better day

(Walk Astray, da The Misery Index: Notes From The Plague Years).

Dopo una serie di tour e di album, il 31 luglio 2006 il gruppo ha deciso di chiudere la carriera, con un ultimo tour in Europa e in America.

Contrariamente a molti altri gruppi su etichette come Victory Records o Equal Vision, un gruppo come i Boysetsfire che hanno iniziato con una demo intitolata Premonition, Change, Revolt non hanno mai abbandonato i messaggi d'estrema sinistra che hanno sempre lasciato nei testi, per quanto alla fine non fossero la massima rappresentanza della tradizione hardcore di non suonare in locali enormi, e di essere totalmente indipendenti da legami con major o comunque etichette grosse.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Demo ed EP[modifica | modifica wikitesto]

  • 1994 - Boy Sets Fire (demo autoprodotta)
  • 1995 - Premonition, Change, Revolt (demo autoprodotta)
  • 1996 - Consider (7", Initial Records)
  • 1998 - In Chrysalis (EP, Deathwish Inc./Initial Records)
  • 2001 - Suckerpunch Training (EP, Join The Team Player)
  • 2002 - Live for Today (EP, Wind-up)

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • 1997 - The Day The Sun Went Out (Initial Records)
  • 2000 - After the Eulogy (Victory Records)
  • 2003 - Tomorrow Come Today (Wind-up)
  • 2006 - The Misery Index: Notes from the Plague Years (Equal Vision, Burning Heart)
  • 2013 - While a nation sleeps

Raccolte e ristampe[modifica | modifica wikitesto]

  • 2005 - The Day The Sun Went Out (ristampa, Equal Vision)
  • 2005 - Before The Eulogy (raccolta di b-side e rarità)

Split[modifica | modifica wikitesto]

punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk