Boy (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Boy
Artista U2
Tipo album Studio
Pubblicazione 20 ottobre 1980
Durata 42 min : 12 s
Dischi 1
Tracce 11
Genere Alternative rock[1]
Pop rock[1]
Post-punk[1]
College rock[1]
Album-oriented rock[1]
Etichetta Island Records
Produttore Steve Lillywhite
Registrazione al Windmill Lane Studios di Dublino
U2 - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1981)
Singoli
  1. A Day Without Me
    Pubblicato: agosto 1980
  2. I Will Follow
    Pubblicato: ottobre 1980
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Ondarock[2] Consigliato (7/10)
Allmusic[1] 4/5 stelle
Rolling Stone[3] 4/5 stelle

Boy è il primo album degli U2, pubblicato il 20 ottobre 1980 e prodotto da Steve Lillywhite. L'album tratta del diventare adulto, argomento che funge da filo conduttore nei testi.

Origini[modifica | modifica sorgente]

L'album è stato registrato negli Windmill Lane Studios a Dublino. Alcune delle canzoni erano già state suonate durante i concerti prima dei lavori in studio (come Out of Control, Stories for Boys e Twilight), altre canzoni sono nate in studio (An Cat Dubh/Into the Heart e The Ocean). In tutte le canzoni The Edge ha usato una Fender Stratocaster ed una Gibson Explorer.

Copertina[modifica | modifica sorgente]

Il bambino sulla copertina è Peter Rowan, fratello di Guggi, amico di Bono. Peter è anche presente sulle copertine di Three (1979), War (1983), The Best of 1980-1990 (1998) e Early Demos.

La copertina è stata progettata da Steve Averill, che ha curato quasi tutte le successive copertine degli U2.

La copertina consiste nella foto (dalle spalle in su) di un bambino sui 6 anni, a torso nudo e con le mani alzate dietro alla testa, gli occhi aperti ed un'espressione neutra (la copertina di War - "guerra" - lo mostrerà nella stessa posizione ma con espressione accigliata e bocca ferita); la foto è in bianco e nero, trattata in modo da avvicinarsi a un disegno, discostandosi da una foto particolareggiata. Tale immagine è stata cambiata per gli Stati Uniti, per ovviare alle assurde accuse di pedo-pornografia e i conseguenti danni d'immagine. Negli USA e in Canada sulla copertina ci sono i volti dei quattro membri della band.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Boy è l'unico album del quale tutte le canzoni (comprese quelle della B-Side) sono state suonate dal vivo.
  • Boy è seguito all'EP Three, su cui si trovano alcune versioni di Out Of Control e Stories For Boys, così come un'altra canzone dal titolo Boy/Girl.
  • Le prime versioni del vinile contengono una versione strumentale di 30 secondi di Fire dopo Shadows And Tall Trees, poi aggiunta all'album October (1981).
  • Il 18 luglio 2008 è uscita una versione remastered di Boy in tre versioni: L'edizione standard con booklet nuovo, una versione a doppio cd con B-sides e rarità e una versione da 180g in vinile.
  • La rivista Rolling Stone l'ha inserito al 417º posto della sua lista dei 500 migliori album.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. I Will Follow - 3:36
  2. Twilight - 4:22
  3. An Cat Dubh - 4:47
  4. Into the Heart - 3:27
  5. Out of Control - 4:14
  6. Stories for Boys - 3:02
  7. The Ocean - 1:35
  8. A Day Without Me - 3:13
  9. Another Time, Another Place - 4:33
  10. The Electric Co. - 4:47
  11. Shadows and Tall Trees - 4:36

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Tour promozionale[modifica | modifica sorgente]

Per promuovere l'album, il gruppo intraprese il Boy Tour durante il 1980 e il 1981.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f (EN) Boy in Allmusic, All Media Network.
  2. ^ U2 In the name of love
  3. ^ Rolling Stone Album Guide
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock