Bourne (serie di film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Matt Damon, interprete della prima trilogia cinematografica dedicata a Jason Bourne.
Matt Damon, interprete della prima trilogia cinematografica dedicata a Jason Bourne.
 
Jeremy Renner, interprete della nuova serie di film dedicata ad Aaron Cross.
Jeremy Renner, interprete della nuova serie di film dedicata ad Aaron Cross.

Bourne è il nome con cui viene identificata una serie cinematografica di film di spionaggio con protagonisti prima Jason Bourne e poi Aaron Cross, due ex agenti della CIA, interpretati rispettivamente da Matt Damon e Jeremy Renner.

Il soggetto dei film sono i romanzi di Robert Ludlum, mentre la sceneggiatura è di Tony Gilroy. I film sono prodotti e distribuiti nelle sale cinematografiche dalla Universal Studios.

Soggetto[modifica | modifica sorgente]

Jason Bourne[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Jason Bourne.

Jason Bourne è un ex agente segreto della CIA, colpito da amnesia in seguito alle ferite riportate nel corso dell'ultima missione, conclusa senza essere stata portata a termine. Svegliatosi a bordo di un peschereccio che l'aveva recuperato al largo privo di sensi, da quel momento Bourne è a caccia della sua identità.

Inaspettatamente, Bourne si scopre dotato di alcune sorprendenti capacità: abilità nelle arti marziali, nell'uso delle armi da fuoco, parla fluentemente molte lingue (inglese, tedesco, russo, spagnolo, francese e italiano), ha un innato senso dell'orientamento e capacità di guida dei più svariati tipi di veicoli.

Aaron Cross[modifica | modifica sorgente]

Dopo che il giovane Aaron Cross ha passato gli ultimi anni dell'adolescenza in riformatorio, un agente arruolatore, desideroso di raggiungere la sua quota, falsifica il suo QI in modo da garantirgli l'ammisione nell'esercito. Dopo una serie di missioni sotto copertura viene scelto per un programma speciale della CIA in cui, grazie all'uso di farmaci e di tecniche di controllo mentale, normali agenti vengono potenziati a livello fisico e psicologico per essere utilizzati in missioni ad alto rischio. Quando Bourne, con la sua fuga, mette a rischio l'intera operazione, l'intelligence militare decide di chiudere il programma ed eliminare gli agenti che ne fanno parte. Nonostante i diversi tentativi di ucciderlo, riesce a salvarsi e cerca il modo per liberarsi della dipendenza dai farmaci somministratigli durante il programma.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi di Bourne.
Personaggio Film
The Bourne Identity The Bourne Supremacy The Bourne Ultimatum The Bourne Legacy
Jason Bourne Matt Damon (citato)
Nicky Parsons Julia Stiles
Marie Helena Kreutz Franka Potente (Flashback)
Alexander Conklin Chris Cooper (Flashback)
Ward Abbott Brian Cox (Flashback)
Danny Zorn Gabriel Mann
The Professor Clive Owen
Nykwana Wombosi Adewale Akinnuoye-Agbaje
Pamela Landy Joan Allen
Tom Cronin Tom Gallop
Kirill Karl Urban
Jarda Marton Csokas
Noah Vosen David Strathairn
Martin Kreutz Daniel Brühl
Ezra Kramer Scott Glenn
Simon Ross Paddy Considine
Desh Bouksani Joey Ansah
Paz Édgar Ramírez
Dr. Albert Hirsch Albert Finney
Aaron Cross Jeremy Renner
Marta Shearing Rachel Weisz
Byer Edward Norton
Turso Stacy Keach
Number 3 Oscar Isaac

I film[modifica | modifica sorgente]

Titolo Anno Regista Incassi USA Incassi nel mondo Budget
The Bourne Identity 2002 Doug Liman $ 121.600.000 $ 214.000.000 $ 60.000.000
The Bourne Supremacy 2004 Paul Greengrass $ 176.200.000 $ 288.700.000 $ 75.000.000
The Bourne Ultimatum - Il ritorno dello sciacallo 2007 Paul Greengrass $ 227.400.000 $ 442.800.000 $ 110.000.000
The Bourne Legacy 2012 Tony Gilroy $ 113.203.870 $ 276.144.750 $ 125.000.000

The Bourne Identity[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce The Bourne Identity.

Un peschereccio ritrova in mare il corpo di un uomo, ancora in vita: il misterioso individuo soffre di amnesia, e ha due pallottole conficcate nella schiena. L'uomo scopre di chiamarsi Jason Bourne, ma non ricorda nulla del suo passato. Inspiegabilmente braccato da sicari spietati, Bourne fugge per l'Europa a caccia della sua identità, aiutato soltanto dalla giovane Marie.

The Bourne Supremacy[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce The Bourne Supremacy.

Bourne si è rifugiato in India, insieme a Marie. Nonostante l'apparente serenità trovata dai due, Jason è tormentato da dei terribili incubi legati al suo misterioso passato. Bourne e Marie si sentono ormai al sicuro dagli uomini che hanno tentato di ucciderli, ma la loro nuova vita viene inaspettatamente sconvolta dall'arrivo di un misterioso cecchino: Bourne riesce a salvarsi, ma non Marie. A questo punto Jason, deciso più che mai a vendicare Marie, ritorna in Europa con l'intenzione di fermare una volta per tutte gli uomini che da tempo gli stanno dando la caccia, e chiudere così per sempre i conti con il proprio passato.

The Bourne Ultimatum - Il ritorno dello sciacallo[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce The Bourne Ultimatum - Il ritorno dello sciacallo.

Dopo aver finalmente appreso la verità sul suo passato, Bourne è deciso più che mai a scoprire chi e perché lo ha trasformato in una perfetta e spietata macchina da guerra. Bourne deve comunque ancora guardarsi le spalle da dei nuovi e misteriosi individui, che continuano a dargli la caccia con un solo obiettivo: ucciderlo.

The Bourne Legacy[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi The Bourne Legacy.

Nonostante Il ritorno dello sciacallo fosse concepito come ultimo episodio della serie, nell'ottobre 2008 è stato messo in sviluppo un possibile nuovo capitolo da parte degli Universal Studios.[1] Per il film sono state scritte due sceneggiature, una di George Nolfi, che ha co-scritto The Bourne Ultimatum, non ispirata ai romanzi di Ludlum, e una parallela di Josh Zetumer combinata a quella di Nolfi, dopo che quest'ultimo nel settembre 2009 è stato incaricato regista de I guardiani del destino.[1][2] Secondo Matt Damon, al novembre 2009 gli studi non avevano approvato la sceneggiatura, e l'attore si era quindi detto speranzoso di girare il film entro la metà del 2011.[3] Dopo che Paul Greengrass ha annunciato la sua contrarietà a tornare per un quarto film, Damon lo ha seguito a ruota dicendo che non sarebbe tornato a lavorare sul nuovo episodio senza Greengrass.[4]

Nonostante ciò Tony Gilroy, sceneggiatore dei primi tre film di Bourne, ha annunciato tramite la Universal di aver firmato per la produzione di un quarto capitolo della saga, dal titolo (inizialmente provvisorio, poi confermato) The Bourne Legacy,[5] con uscita inizialmente prevista per il 3 agosto negli Stati Uniti.[6] Lo stesso Gilroy è stato poi scelto anche come regista del nuovo capitolo.[7] Nell'aprile 2011 è stato confermato il titolo The Bourne Legacy, ed è stato reso noto che questo nuovo capitolo sarà una sorta di spin-off della trilogia iniziale in quanto – pur se intitolato come il romanzo omonimo di Eric Van Lustbader, e pur mantenendo gli avvenimenti delle prime tre pellicole come punto di partenza – questo quarto capitolo racconterà una storia completamente diversa, difatti il personaggio di Jason Bourne non comparirà nella pellicola. Come protagonista del film in sostituzione di Damon è stato scelto Jeremy Renner.[8] L'8 febbraio 2012 è stato distribuito il primo teaser trailer del film.[9] Il debutto nelle sale statunitensi è stato successivamente spostato al 10 agosto 2012 per evitare l'uscita in contemporanea con Total Recall - Atto di forza e per allontanare l'uscita da Il cavaliere oscuro - Il ritorno. In Italia il film sarà distribuito dalla Universal Pictures a partire dal 14 settembre 2012.[senza fonte]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Michael Fleming, Universal moves ahead with 'Bourne' in variety.com, 16 ottobre 2008. URL consultato il 20 ottobre 2008.
  2. ^ (EN) Borys Kit, Next 'Bourne' lands scribe in hollywoodreporter.com, 20 settembre 2009.
  3. ^ (EN) Exclusive Matt Damon Interview in totalfilm.com, 12 novembre 2009. URL consultato il 22 novembre 2009.
  4. ^ (EN) Nicole Sperling, Matt Damon on 'Bourne 4': 'I wouldn't do it without Paul Greengrass' in insidemovies.ew.com, 4 dicembre 2009. URL consultato il 7 febbraio 2012.
  5. ^ (EN) Jordan Raup, Tony Gilroy Will Write ‘The Bourne Legacy’ For 2012 Release…and a ‘Bourne’ Bible? in thefilmstage.com, 9 giugno 2010. URL consultato il 23 agosto 2010.
  6. ^ (EN) The Bourne Legacy - Release date: 3 august 2012 (USA), rlsdate.net, 9 febbraio 2012. URL consultato il 10 febbraio 2012.
  7. ^ (EN) Mike Fleming, Tony Gilroy Helming 'Bourne 4' in deadline.com, 4 ottobre 2010. URL consultato il 22 aprile 2011.
  8. ^ Adam B. Vary, Jeremy Renner offered lead in 'The Bourne Legacy' in insidemovies.ew.com, 212 aprile 2011. URL consultato il 7 febbraio 2012.
  9. ^ (EN) Russ Fischer, ‘The Bourne Legacy’ Teaser Trailer: Jeremy Renner is the New Bourne in slashfilm.com, 8 febbraio 2012. URL consultato il 10 febbraio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]