Botia udomritthiruji

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Botia udomritthiruji
Botia sp Tenasserim.jpg Botia udomritthiruji.jpg
Botia udomritthiruji
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Cypriniformes
Sottordine Cyprinoides
Famiglia Cobitidae
Sottofamiglia Botiinae
Genere Botia
Specie B. udomritthiruji
Nomi comuni

Botia imperatore

Botia udomritthiruji è un pesce di acqua dolce appartenente alla famiglia Cobitidae ed alla sottofamiglia Botiinae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Proviene dai fiumi dell'Asia, specialmente dal Myanmar.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La forma del corpo è quella tipica dei Botia: corpo compresso lateralmente, ventre piatto e barbigli per sondare il fondo vicini alla bocca. Somiglia abbastanza al Botia rostrata, perché anche quel pesce ha un disegno marrone chiaro-grigiastro[2], ma la livrea di B. udomritthiruji ha un disegno sempre a fasce abbastanza regolari su sfondo giallo, e mai a puntini bianchi. Le pinne sono gialle e striate di marrone. Raggiunge gli 11,5 cm di lunghezza[3].

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

A causa delle difficoltà che si incontrano per studiarla, questa specie è ancora poco conosciuta. Si ipotizza che in natura la sua dieta sia simile a quella di tutti gli altri Botia e che consista quindi in crostacei, lumache di acqua dolce e larve di insetti[4].

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

È un pesce oviparo.

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

È una specie che non si trova nei negozi perché vive in un'area montuosa difficile da raggiungere, e soprattutto perché quella regione, il Tenasserim, è il posto dove stanno le popolazioni che si ribellano al governo, che ha bloccato tutte le vie di accesso tranne un fiume[5]. Anche se è possibile andare in quell'area attraverso il fiume, i costi sono elevatissimi.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Vidthayanon, C, Botia udomritthiruji in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ scheda su loaches online
  3. ^ (EN) B. udomritthiruji in FishBase. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  4. ^ scheda sul Botia Imperatore
  5. ^ scheda su acquariofilia consapevole

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]