Bossolà bresciano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bossolà
Bossolà
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Regione Lombardia
Diffusione regionale
Zona di produzione Brescia
Dettagli
Categoria dolce
 

Il Bossolà bresciano è un dolce tipico tradizionale natalizio della provincia di Brescia (Lombardia).

La zona geografica di produzione storica è nel triangolo dei comuni di Brescia città, Orzinuovi e Montichiari. È un dolce natalizio, ma che viene messo in produzione già dal giorno di Tutti i Santi o alla Commemorazione dei defunti e continuato poi per tutte le festività natalizie.

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome è di incerte origini: alcune ipotesi lo fanno risalire alla sua particolare forma tondeggiante e concava al centro (bossolà o bussolà). In alcune zone della Bassa viene anche chiamato bissolà, per la vaga somiglianza con una biscia (in dialetto bresciano biss) arrotolata, a forma di anello, simile al dolce del mantovano chiamato "Anello di Monaco" [1].

Preparazione e ingredienti[modifica | modifica wikitesto]

È un dolce di pasta lievitata in forma tondeggiante e circolare, cava al centro. L'ultima delle tre lievitazioni e la cottura avvengono in uno stampo apposito.

Sebbene le interpretazioni di pasticceria contemporanee abbiano un po' alleggerita la consistenza, il bossolà tradizionale è sempre stato, storicamente, piuttosto compatto e robusto. Anche per questo motivo si gustava volentieri inzuppato nel caffelatte.

Ingredienti per 4 persone

Scaldare il latte senza farlo bollire con il baccello di vaniglia. Montare il burro con lo zucchero, aggiungere i tuorli d'uovo, la farina, la fecola, la buccia di limone grattugiata. Quando il baccello avrà lasciato i semi nel latte Unirvi il lievito e fatelo sciogliere nel latte unitelo all'impasto e per ultimi gli albumi delle uova ben sbattuti e montati. Mettere il composto in uno stampo con il buco, imburrato e infarinato, e porlo nel forno a 170 °C per 35 minuti circa.

Una volta raffreddato spolverarlo a volontà con zucchero a velo vanigliato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Bossolà su itineraribrescia.it