Bosisio Parini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bosisio Parini
comune
Bosisio Parini – Stemma Bosisio Parini – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Lecco-Stemma.png Lecco
Amministrazione
Sindaco Giuseppe Borgonovo (lista civica) dal 07/06/2009
Territorio
Coordinate 45°48′00″N 9°17′00″E / 45.8°N 9.283333°E45.8; 9.283333 (Bosisio Parini)Coordinate: 45°48′00″N 9°17′00″E / 45.8°N 9.283333°E45.8; 9.283333 (Bosisio Parini)
Altitudine 270 m s.l.m.
Superficie 6,60 km²
Abitanti 3 519[2] (31-12-2010)
Densità 533,18 ab./km²
Frazioni Garbagnate Rota[1]
Comuni confinanti Annone di Brianza, Cesana Brianza, Eupilio (CO), Molteno, Rogeno
Altre informazioni
Cod. postale 23842
Prefisso 031
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 097009
Cod. catastale B081
Targa LC
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti bosisiesi
Patrono sant'Anna
Giorno festivo 26 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Bosisio Parini
Posizione del comune di Bosisio Parini nella provincia di Lecco
Posizione del comune di Bosisio Parini nella provincia di Lecco
Sito istituzionale

Bosisio Parini (Busìs in dialetto brianzolo[3] e semplicemente Bosisio fino al 1929) è un comune di 3.519 abitanti della provincia di Lecco. È posto sulle rive del lago di Pusiano a poca distanza dalla Strada statale 36 del Lago di Como e dello Spluga. Fa parte del Parco della Valle del Lambro.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il comune si chiamava Bosisio ed ha modificato il proprio nome in Bosisio Parini per onorare la memoria del suo celebre compaesano Giuseppe Parini.

Monumenti e luoghi di interesse[modifica | modifica sorgente]

Il percorso pariniano[modifica | modifica sorgente]

Il progetto turistico ha predisposto l'Itinerario pariniano, un percorso che segnala i luoghi legati alla figura del poeta Giuseppe Parini: la Chiesa antica, la fonte battesimale, le lapidi, la piazza e la casa natale.[4]

Altri monumenti[modifica | modifica sorgente]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Bosisio è sempre stato in provincia di Milano, per essere poi spostato sperimentalmente in provincia di Como dal 1786 al 1791 e definitivamente dal 1802, mentre attualmente Bosisio Parini è passato sotto la provincia di Lecco dopo la sua istituzione.

Persone legate a Bosisio Parini[modifica | modifica sorgente]

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[5]


Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica sorgente]

Principali gruppi di stranieri al 2010[6]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Comune di Bosisio Parini - Statuto.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  3. ^ Carla Marcato, Bosìsio Parini in Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 1990, p. 94.
  4. ^ Prolocobosisio.it.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ [1] – Statistiche demografiche


Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia