Borsa di Filadelfia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Philadelphia Merchant's Exchange

La Borsa di Filadelfia (o Philadelphia Merchant's Exchange) è un edificio situato nella città di Philadelphia. Questa costruzione è considerata tra i contributi architettura neoclassica più significativi dell'architetto americano William Strickland, che la progettò a partire dal 1832.[1]

Si distingue per la grazia dell'abside, alleggerita da un portico semicircolare il cui ritmo viene scandito da un colonnato in ordine corinzio. Con quest'opera, evidentemente ispirata al Monumento coregico di Lisicrate, l'architetto contribuì all'assetto neogreco caratteristico della città.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ www.usa.archiseek.com, Merchant's Exchange, Philadelphia. URL consultato il 12-08-2009.
  2. ^ www.ushistory.org, Merchant's Exchange. URL consultato il 12-08-2009.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]