Boris Kodjoe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Boris Kodjoe

Boris Kodjoe, all'anagrafe Boris Frederic Cecil Tay-Natey Ofuatey-Kodjoe[1] (Vienna, 8 marzo 1973), è un attore ed ex modello austriaco naturalizzato statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a Vienna, Austria, figlio di Ursula, psicologa tedesca, e Eric Kodjoe, medico ghanese. Ha un fratello, Patrick, e una sorella, Nadja.[1] Il suo nome di nascita gli è stato dato in onore del poeta e scrittore Boris Pasternak.[2] Kodjoe è nato ebreo da parte della madre e della nonna materna, anche se successivamente è diventato membro della Cascade United Methodist Church,[3] una chiesa metodista di Atlanta, in Georgia. Dopo il divorzio dei genitori, quando aveva sei anni, è cresciuto nelle vicinanze di Friburgo in Brisgovia, in Germania.[1]

All'età di diciannove anni si trasferisce negli Stati Uniti, grazie a una borsa di studio per giocare a tennis presso la Virginia Commonwealth University di Richmond. Aspirava a diventare un tennista professionista, ma a causa di un infortunio alla schiena, dovette rinunciare.[4] Poco dopo la laurea, conseguita in marketing nel 1996, viene messo sotto contratto dall'agenzia Ford Models di New York. Come modello ha sfilato per stilisti come Versace, Ralph Lauren e Tommy Hilfiger ed è apparso su numerose copertine di rivista di moda come Esquire e Vogue, venendo fotografato da celebri fotografi come Bruce Weber e Herb Ritts.[5]

Mentre lavorava come modello, viene notato da un direttore del casting, che gli permette di esordire al cinema nel 2000 con il film Love & Basketball. Nel 2002 ottiene una parte nel film Brown Sugar, al fianco di Taye Diggs e Sanaa Lathan. Dopo varie e piccole apparizioni televisive, nel 2000 diviene noto per il ruolo di Damon Carter nella serie televisiva del network Showtime Soul Food. Kodjoe lavora nella serie dal 2000 al 2004, per tutte e cinque le stagioni. La sua avvenenza non passa inosservata, tanto che nel 2002 la rivista People lo inserisce nella lista della "50 persone più belle del mondo".[6]

Dopo Soul Food, lavora nella serie televisiva per UPN Second Time Around, cancellata dopo solo 13 episodi. Negli anni successivi recita nei film, The Gospel e Riunione di famiglia con pallottole ed è stato guest star nelle serie Crossing Jordan, Women's Murder Club e Nip/Tuck.

Nel 2008 interpreta il ruolo del Generale Dix Hauser nel film Starship Troopers 3 - L'arma segreta, l'anno seguente fa parte del cast del film fantascientifico con Bruce Willis Il mondo dei replicanti, mentre nel 2010 recita al fianco di Milla Jovovich in Resident Evil: Afterlife. Sempre nel 2010 ottiene la parte da protagonista, al fianco di Gugu Mbatha-Raw, nella serie Undercovers, creata da J.J. Abrams per la NBC, ma dopo la messa in onda di sette dei tredici episodi ordinati, è stata cancellata a causa dei bassi ascolti.[7]

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Il 21 maggio 2005 ha sposato a Gundelfingen l'attrice Nicole Ari Parker, co-protagonista della serie Soul Food. La coppia ha avuto due figli, Sophie Tei Naaki Lee (nata il 5 marzo 2005) e Nicolas Neruda Kodjoe (nato il 31 ottobre 2006). Alla nascita a Sophie è stata diagnostica la spina bifida.[8]

Dopo aver vissuto ad Atlanta, la famiglia Kodjoe vive a Los Angeles. Parla correntemente tedesco, francese, inglese e spagnolo.[1]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Boris Kodkoe al TIFF 2011.

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Biography for Boris Kodjoe IMDb URL. consultato il 03-08-2010
  2. ^ (EN) STAGE TO SCREENS: Chats With Whitford, Hurt, Howard, and Kodjoe, playbill.com. URL consultato il 03-08-2010.
  3. ^ (EN) In Atlanta’s churches, prayers for president-elect, ajc.com. URL consultato il 03-08-2010.
  4. ^ Boris Kodjoe, MyMovies. URL consultato il 03-08-2010.
  5. ^ (EN) Black Biography: Boris Kodjoe, answers.com. URL consultato il 03-08-2010.
  6. ^ (EN) Boris Kodjoe, abagond.wordpress.com. URL consultato il 03-08-2010.
  7. ^ Undercovers è stato cancellato, TV Blog, 4-11-2010. URL consultato il 5-11-2010.
  8. ^ (EN) Boris and Nicole Open Up About Sophie's Spina Bifida, celebritybabies.people.com. URL consultato il 03-08-2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 15030806 LCCN: no2006011325