Boris Ivanovič Kurakin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Boris Ivanovič Kurakin

Principe Boris Ivanovič Kurakin, in russo: Борис Иванович Куракин? (Mosca, 31 luglio 1676Parigi, 28 ottobre 1727), è stato un nobile e ambasciatore russo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il figlio di Ivan Grigor'evič Kurakin (?-1682), e della sua prima moglie, Feodos'ja Alekseevna Odoevskaja (?-1677). Era il figlioccio di Fedor III di Russia.

Nel 1682, suo padre venne inviato alla provincia di Smolensk, dove il padre morì di nefrolitiasi (malattie renali). Successivamente, Boris, il fratello Michail e la sorella Marija, vennero affidati alle cure della matrigna.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1683 divenne membro del cerchio interno di Pietro I. Partecipò alle campagne d'Azov. Nel 1696 fu mandato in Italia per studiare affari marittimi, fortificazioni e matematica.

Dal 1705 al 1706 è stato all'estero per cure mediche. La sua carriera diplomatica iniziò nel 1707, quando fu inviato a Roma per indurre il papa a non riconoscere il candidato di Carlo XII, Stanislao Leszczynski, come re di Polonia.

Nel 1709 venne nominato comandante del reggimento Semënovskij e partecipò alla battaglia di Poltava.

Dal 1708 al 1712 fu il rappresentante della Russia a Londra, a Hannover e a L'Aia e nel 1713 ricevette il titolo di consigliere, partecipò al Trattato di Utrecht come rappresentante plenipotenziario della Russia.

Nel 1716 fu ambasciatore a Parigi. Il 14 settembre 1714 fu promosso al grado di tenente della Guardia e, in seguito, a maggior generale. Nel 1724 fu inviato come ambasciatore a Parigi.

Matrimoni[modifica | modifica wikitesto]

Primo matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1691 sposò Ksenija Fëdorovna Lopuchina (1677-1698), figlia di Fëdor Abramovič Lopuchin e sorella di Evdokija Fëdorovna Lopuchina. Ebbero due figli:

Secondo matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1699 sposò la principessa Marija Fëdorovna Urusova (?-1731), figlia di Fëdor Semënovič Urusov. Ebbero tre figli:

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Morì il 28 ottobre 1727 a Parigi.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine di Sant'Andrea - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Sant'Andrea
Cavaliere dell'Ordine di Aleksandr Nevskij - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Aleksandr Nevskij