Borgognotta (elmo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Borgognotta
Borgognotta tedesca del XVI secolo.
Borgognotta tedesca del XVI secolo.
Origine Europa occidentale
Produzione
Entrata in uso XVI secolo
Cessazione dell'uso XVIII secolo

[senza fonte]

voci di armature presenti su Wikipedia

La borgognotta è un tipo di copricapo difensivo che lascia scoperto il viso, caratterizzato dal coppo crestato (più o meno pronunciato, a seconda dei modelli), tesa, gronda e guanciali incernierati.

Venne usata principalmente nelle armature da cavallo, specialmente da parata: difatti le borgognotte presentano quasi sempre diffuse e delicate decorazioni (a cesello o a bassorilievo a tutto tondo) dal significato apotropaico o celebrativo.

Fra le sue numerose varianti, realizzate a partire dagli inizi del Cinquecento fino agli anni settanta del secolo medesimo, si segnala la borgognotta chiusa (i cui guanciali si chiudono sul mento); alla leggera (con gronda a lame articolata dalla nuca in giù); da zappatore (dalla forma compatta, usata negli assedi delle fortezze nel XVII e XVIII secolo).

Fra le collezioni museali, vanno segnalati i pezzi conservati presso l'Armeria Reale di Torino e il Kunsthistorisches Museum di Vienna.

Note[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Esempio di Borgognotta, dall'Armeria Reale di Torino