Borealonectes russelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Borealonectes
Stato di conservazione: Fossile
Immagine di Borealonectes russelli mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Superordine Sauropterygia
Ordine Plesiosauria
Superfamiglia Pliosauroidea
Famiglia Rhomaleosauridae
Genere Borealonectes
Specie B. russelli

Il borealonecte (Borealonectes russelli) è un rettile marino estinto, appartenente ai plesiosauri. Visse nel Giurassico medio (Calloviano, circa 165 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Nordamerica (Canada). È il primo rettile marino ben conosciuto dall'Artico canadese.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Questo rettile marino è conosciuto per un cranio, alcune vertebre cervicali e una zampa anteriore destra. I resti hanno permesso di ricostruire un tipico rappresentante dei plesiosauri a collo corto (pliosauri), dotato di una testa relativamente lunga e terminante in un rostro arrotondato. Le zampe, come in tutti i plesiosauri, erano trasformate in strutture simili a pagaie, mentre il corpo doveva essere appiattito. Rispetto ad altre forme simili (come Rhomaleosaurus), Borealonectes è caratterizzato da alcune caratteristiche uniche, tra cui le ossa prefrontali di grandi dimensioni.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Borealonectes è stato descritto per la prima volta nel 2008, sulla base di resti provenienti dalla formazione Hiccles Cove nell'isola di Melville (Arcipelago artico canadese). Questo animale è stato ascritto ai romaleosauridi, un gruppo di plesiosauri dal collo relativamente corto e dalla testa allungata, tra i primi rappresentanti del gruppo (forse parafiletico) dei pliosauroidi. Borealonectes mostra una combinazione di caratteri primitivi e derivati, come l'assenza di un foro dorsomediano sul palato e la presenza di un asse dritto sull'omero.

Importanza paleogeografica[modifica | modifica wikitesto]

I fossili di Borealonectes (il cui nome significa "nuotatore boreale") suggeriscono una distribuzione molto vasta dei romaleosauridi; fino alla scoperta di questo animale, infatti, erano stati ritrovati principalmente in Europa e (forse) in Sudamerica. Borealonectes è anche uno dei più antichi plesiosauri noti nel continente nordamericano.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sato, Tamaki; and Xiao-Chun Wu (2008). "A new Jurassic pliosaur from Melville Island, Canadian Arctic Archipelago". Canadian Journal of Earth Science 45 (3): 303–320. doi:10.1139/E08-003.
rettili Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili