Borderline (Madonna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Borderline
Madonna - Borderline (screenshot).png
Madonna nel video musicale
Artista Madonna
Tipo album Singolo
Pubblicazione 14 febbraio 1984
Durata 5 min : 18 s (originale)
3 min : 59 s (radio edit)
Album di provenienza Madonna
Dischi 1
Tracce 2 (come B-side del brano venne scelto Think Of Me)
Genere Pop
Dance pop
Synth pop
Etichetta Sire, Warner Bros
Produttore Reggie Lucas
Registrazione Febbraio, 1983
Formati CD, 12", 7", casetta
Certificazioni
Dischi d'oro Regno Unito Regno Unito[1]
(Vendite: 400.000+)
Stati Uniti Stati Uniti[2]
(Vendite: 1.000.000+)
Madonna - cronologia
Singolo precedente
(1984)
Singolo successivo
(1984)
Logo
Logo del disco Borderline

Borderline è una canzone della cantante statunitense Madonna, contenuta nel suo album d'esordio Madonna.

Il brano, interamente composto e prodotto da Reggie Lucas, è stato pubblicato come singolo il 15 febbraio 1984 (a maggio dello stesso anno per il mercato giapponese), con la canzone Think of Me come b-side. È il primo successo di Madonna ad aver raggiunto la Top 10 statunitense, oltre ad essere rimasto per ben 30 settimane nella USA Hot 100 Charts.

Il testo della canzone parla di un amore che non è mai soddisfatto.

Borderline è inserito anche nel primo greatest hits della cantante The Immaculate Collection, uscito nel 1990 nonché nell'EP Like a Virgin & Other Big Hits, pubblicato per il solo mercato giapponese.

Quando nel 1984 venne lanciato il singolo negli USA e altri stati non uscì in Italia.

La cantante Jody Watley ha inciso una cover di questo brano per il suo album The Makeover (2006).

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip di Borderline è la prima collaborazione tra Madonna e Mary Lambert, che più tardi firmò anche la regia dei video di Like a Virgin, Material Girl, La isla bonita e Like a Prayer. Madonna impersona una stravagante ragazza di strada, che lascia il ragazzo per diventare una modella, ma alla fine cerca di riconquistare il cuore dell'amato. Lambert creò un contrasto tra le riprese a colori della vita di strada di Los Angeles e quelle in bianco e nero nello studio fotografico. Grazie a questo video Madonna ha ricevuto la sua prima nomination agli "MTV Video Music Awards" del 1984 come miglior video di un'artista emergente (poi conquistato dagli Eurythmics per il video di "Sweet Dreams"). Il video è anche incluso nella raccolta di video in VHS Madonna (1984) e nella raccolta in VHS/DVD The Immaculate Collection (1990). Nel videoclip appare un allora sconosciuto John Leguizamo, agli inizi della sua carriera.

Remix ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

Qui di seguito una lista dei remix ufficiali del brano.[3]

  • Album Version/Video Version/Remix Version (5:19)
  • Extended Dance Remix/New Mix/U.S. Remix/New Extended Mix (6:56)
  • Edit (3:58) Promo Cassette
  • Remix Edit/Edit (Radio Version) (3:56)
  • Instrumental/Instrumental Dub/Instrumental Mix (5:44) solo su vinile
  • Versione rimasterizzata da The Immaculate Collection (4:00)
  • First Album Sessions - Demo 2-18-83 (4:38) mai pubblicato
  • Virgin Tour Rehersal (include campionamenti di Burning Up & Borderline) (14:34) mai pubblicato
  • Sticky & Sweet Tour Version (3:53) mai pubblicato

Esecuzioni dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Borderline è stata eseguita dal vivo durante il Virgin Tour del 1985 (ma l'esibizione non è stata inserita nel video promozionale del tour). Inoltre, è stata realizzata un'apparizione televisiva per il programma della tv tedesca The Dance Show. Nello Sticky & Sweet Tour del 2008 è stata eseguita live in versione più rock.

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Borderline allo Sticky & Sweet Tour 2008.

Cover della canzone sono state realizzate:

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica Posizione
Belgio[senza fonte] 4
Canada[4] 25
Irlanda[5] 1
Nuova Zelanda[6] 47
Paesi Bassi[6] 3
Svizzera[6] 23

Credits[modifica | modifica wikitesto]

  • Scritta da: Reggie Lucas
  • Prodotta da: Reggie Lucas
  • Sintetizzatori: Dean Gant, Fred Zarr e Ed Walsh
  • Piano elettrico e acustico: Dean Gant e Fred Zarr
  • Chitarre: Reggie Lucas e Ira Siegal
  • Batteria elettrica: Reggie Lucas e Leslie Ming
  • Sassofono: Bobby Malach
  • Basso elettrico: Anthony Jackson
  • Cori: Gwen Guthrie, Norma Jean Wright, Madonna, Brenda White e Chrissy Faith
  • Arrangiamento: John "Jellybean" Benitez
  • Mixaggio: Michael Hutchinson

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.bpi.co.uk/certifiedawards/search.aspx
  2. ^ RIAA - Recording Industry Association of America
  3. ^ http://web-o-rama.net/madonnaremixology/borderline.html
  4. ^ Item Display - RPM - Library and Archives Canada
  5. ^ http://www.irishcharts.ie/search/placement?page=11
  6. ^ a b c dutchcharts.nl - Madonna - Borderline

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Madonna Portale Madonna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Madonna