Borbone-Conti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blasone della famiglia

Il ramo dei Borbone-Conti fu un ramo collaterale della casata dei Borbone, iniziatosi dal ramo cadetto dei Borbone-Condé con Armando di Borbone-Conti (Parigi, 11 ottobre 1629Pézenas, 21 febbraio 1666) che ne fu il capostipite. Armando era il secondo figlio maschio di Enrico II di Borbone-Condé (1588 – 1646) e di Carlotta Margherita di Montmorency (15941650) e quindi fratello minore di Luigi II di Borbone-Condé detto Il Gran Condé. Il titolo di Principe di Borbone-Conti fu istituito per lui nello stesso suo anno di nascita. Tale titolo però era tuttavia già stato istituito precedentemente per Francesco di Borbone-Conti (1558 – 1614), figlio di Luigi I di Borbone-Condé, primo Principe di Condé, sposato a Luisa Margherita di Lorena (1588 – 1631), figlia di Enrico, duca di Guisa, e morto nel 1614 senza lasciare eredi.

Principi di Conti[modifica | modifica sorgente]

Genealogia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Storia di famiglia Portale Storia di famiglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Storia di famiglia