Booster Gold

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Booster Gold
Booster Gold in Smallville
Booster Gold in Smallville
Universo Universo DC
Lingua orig. Inglese
Alter ego

Michael Jon Carter

Autore Dan Jurgens
Editore DC Comics
1ª app. febbraio 1986
1ª app. in Booster Gold n.1 – I serie
Sesso Maschio
Abilità
  • Tecnologia avanzata per il combattimento
  • Campi di forza
  • Capacità di volo tramite anello
Parenti
  • Michelle (sorella)

Booster Gold è un personaggio dei fumetti creato da Dan Jurgens, pubblicato dalla DC Comics. La sua prima apparizione è in Booster Gold (prima serie) n. 1 (febbraio 1986).

È un supereroe, membro della Justice League proveniente dal XXV secolo. Peculiarità del personaggio è il fare il supereroe per professione, ovvero dedicarsi a imprese eroiche (sempre enfatizzate) a scopo di lucro, utilizzando numerosi sponsor e pubblicizzando dei prodotti. Booster è sempre accompagnato da Skeets, un robottino dorato sarcastico che lo punzecchia e prende in giro in continuazione.

Era anche un grande amico di Ted Kord, il secondo Blue Beetle, insieme al quale ha dato vita a numerosi sketch comici durante la gestione di Keith Giffen e J.M. DeMatteis della Justice League International.

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Michael Jon Carter nasce in una famiglia molto povera nel XXV secolo; suo padre aveva ridotto sul lastrico la famiglia a causa di debiti di gioco. Fortunatamente, Michael ebbe la possibilità di frequentare il college grazie ad una borsa di studio ottenuta grazie ai successi nel football. Suo padre, però, lo convinse a truccare una partita sulla quale aveva scommesso ma venne scoperto e bandito dal college e dalla possibilità di divenire un professionista. Trovato lavoro come custode in un museo di Metropolis; Michael studiò la storia dei grandi eroi del XX secolo, e decise di utilizzare la macchina del tempo di Rip Hunter per cercare fortuna in quel secolo, grazie ad altri manufatti che aveva rubato dal museo.

Appena arrivato nel nostro tempo, si trovò a sventare un complotto organizzato per uccidere il presidente degli Stati Uniti; sfruttando la pubblicità che ne conseguì, Michael inventò il soprannome di Booster Gold e divenne il primo supereroe dedito ai profitti commerciali.

Per lanciare definitivamente la sua immagine, cercò di unirsi al più grande team di eroi, la Justice League International: questi inizialmente lo respinsero, non approvando le sue idee e le sue trovate commerciali, ma quando Booster si rivelò determinante nello sconfiggere la Gang della Scala Reale, venne ammeso nel team.

Qui fece la conoscenza di colui che diventerà il suo più grande amico: Ted Kord, alias Blue Beetle. Tra i due nacque una profonda amicizia, che si basava sullo stesso (discutibile) senso dello humor e sulle stesse strampalate idee di far soldi sfruttando il nome della JLA.

Durante lo scontro con l'alieno Doomsday (a cui proprio Booster dà il nome, spaventato dalla straordinaria potenza) il suo costume viene distrutto; sarà proprio Ted Kord a fornirgliene un altro.

Durante una battaglia contro una creatura nota come Devastator, Booster viene ferito mortalmente e perde un braccio. Ancora una volta, Blue Beetle viene in suo aiuto, progettando una tuta che agisce come un sistema di supporto alla vita, oltre a replicare i poteri del precedente costume, oltre a fornirlo di un braccio cibernetico in grado di sostituire il braccio che Booster aveva perso.

Booster guarirà da tutte queste ferite soltanto grazie ad un accordo fatto col supercriminale Monarch.

Poco prima degli eventi di Crisi infinita, Booster Gold indaga sulla sparizione del suo amico Ted Kord; con suo enorme dispiacere scopre che ad ucciderlo fu il loro vecchio amico Maxwell Lord, ex p.r. della Justice League International, che gli rivela di aver sempre odiato i supereroi. Questa scoperta fa perdere a Booster la fiducia in tutti gli eroi, e medita addirittura di tornare al suo secolo d'origine.

Successivamente Booster Gold fa aggregare il nuovo Blue Beetle (Jamie Reyes) in una squadra composta da alcuni dei maggiori eroi per una missione nello spazio capeggiata da Batman, allo scopo di distruggere il satellite seziente Brother Eye: l'intuizione di Booster si rivela azzeccata perché solo lo scarabeo magico di Beetle è in grado di rivelarne la posizione, permettendo così alla squadra di eroi di distruggerlo.

Poteri e abilità[modifica | modifica sorgente]

I poteri di Booster Gold sono tutti di natura tecnologica:

  • I circuiti del suo costume gli danno una superforza e la possibilità di creare un campo di forza quasi impenetrabile di diversa grandezza.
  • Booster è in possesso di un anello di volo appartenente alla Legione dei Supereroi.
  • I suoi guanti possono proiettare raggi d'energia ad intensità variabile
  • Il suo visore gli permette una vista notturna, microscopica e ad infrarossi

Altri media[modifica | modifica sorgente]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics