Bon Iver

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bon Iver
Fotografia di Bon Iver
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Indie rock
Folk
Periodo di attività 2007in attività
Etichetta Jagjaguwar
Album pubblicati 2
Studio 2
Sito web

I Bon Iver sono un gruppo folk statunitense fondato da Justin Vernon, (Eau Claire, 30 aprile 1981). Tale nome d'arte è la storpiatura dell'espressione in francese Bon hiver (cioè Buon inverno).

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Justin Vernon, originario del Wisconsin, entra a far parte del gruppo locale Roots Rock dei DeYarmond Edison. Quando il gruppo decide di trasferirsi nella Carolina del Nord Vernon lo abbandona per intraprendere la carriera solista.

È passato alla ribalta[1] con la pubblicazione nel 2007 del primo album, intitolato For Emma, Forever Ago, registrato in totale solitudine nell'arco di tre mesi nella casa di campagna dell'artista, in Wisconsin, pubblicato da Jagjaguwar in America e da 4AD in Europa. L'atmosfera dell'album è malinconica, sulla falsariga dei lavori di Iron and Wine.[2]

L'album è entrato nelle classifiche di vendita di Stati Uniti, Regno Unito ed Olanda, oltre che nella Top 20 di Belgio ed Irlanda.

Nel 2009 pubblica l'EP Blood Bank e partecipa con alcuni musicisti locali al progetto Volcano Choir per l'album Unmap.[2]

Il 21 giugno 2011 ha pubblicato il secondo album studio, Bon Iver, Bon Iver, sempre per la Jagjaguwar.

Il 12 febbraio 2012 nella cerimonia di consegna dei Grammy Awards riceve ben due premi. Il primo nella categoria "Best Alternative Music Album" grazie all'album Bon Iver, Bon Iver. Inoltre, il cantautore di Eau Claire, si aggiudica anche la palma di Best New Artist ovvero di miglior artista emergente, battendo avversari come Nicki Minaj e Skrillex.[3]

Durante le tournée è accompagnato da altri 8 musicisti, tra i quali Michael Noyce, Sean Carey e Matthew McCaughan.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

EP[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Premi[modifica | modifica sorgente]

Ai Grammy Award 2012, uno dei riconoscimenti musicali più importanti negli Stati Uniti, Bon Iver è stato nominato in quattro categorie: Best New Artist, Best Alternative Music Album, Record of the Year e Song of the Year, vincendo la statuetta nelle prime due.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Recensioni su Metacritic
  2. ^ a b The History of Rock Music. Bon Iver: biography, discography, review, links
  3. ^ √ Grammy Awards 2012: Bon Iver 'Best new artist', omaggi a Houston e James - Rockol

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]