Bohemian Football Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Bohemians" rimanda qui. Se stai cercando le squadre di Praga, vedi Bohemians 1905 e Fotbalový Klub Bohemians Praha.
Bohemian F.C.
Calcio Football pictogram.svg
Bohs, The Gypsies
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Nero e Rosso (Strisce).svg Rosso - Nero
Dati societari
Città Dublin city coa.gif Dublino
Paese Irlanda Irlanda
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Ireland.svg FAI
Campionato LOI Premier Division
Fondazione 1890
Presidente Irlanda Matt Devaney
Allenatore Irlanda Owen Heary
Stadio Dalymount Park
(7.955 posti)
Sito web www.bohemians.ie
Palmarès
Titoli nazionali 11
Trofei nazionali 7 Coppe d'Irlanda
3 Coppe di Lega irlandese
6 Scudi di Lega irlandese
1 Setanta Sports Cup
1 Coppa dell'Irlanda del Nord
1 Dublin City Cup
1 Inter-City Cup
1 Top Four Cup
31 Leinster Senior Cup
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Si invita a seguire il modello di voce

Il Bohemian Football Club (in gaelico: An Cumann Peile Bóithéimeach) - meglio conosciuto come Bohemians - è una società calcistica irlandese con sede nella città di Dublino.

La squadra milita in League of Ireland Premier Division, massima divisione del campionato di calcio irlandese.[1] Lo stadio che ospita le partite casalinghe è il Dalymount Park[2] nel distretto del Phibsboro. I colori sociali sono il rosso e il nero.[3] Il soprannome del club è The Gypsies; inoltre è molto spesso utilizzato il diminutivo Bohs.[3]

Il Bohemian rappresenta il terzo club più vincente della nazione (dietro a Shamrock Rovers e Dundalk), potendo vantare in bacheca 11 titoli nazionali, 7 coppe nazionali, 3 coppe di lega e 6 scudi di lega.[4] A livello europeo, invece, il Bohemian può fregiarsi della migliore tradizione in assoluto: nessun club irlandese ha vinto più partite nelle competizioni UEFA per club.[5] Oltre ad essere il club irlandese più vincente nelle competizioni europee (13 partite vinte), vanta anche il maggior numero di incontri disputati (62).[5]

In aggiunta, il Bohemian rappresenta una delle società più antiche d'Europa[6] ed in particolare la seconda più antica della Repubblica d'Irlanda, essendo stata fondata la sera del 6 settembre 1890 (un sabato), da un gruppo di giovani studenti.[7] L'unico club della League of Ireland ad essere stato fondato antecedentemente è l'Athlone Town, risalente al 1887.[8]

Nel 1921 il Bohemian fu tra i membri fondatori della League of Ireland (campionato irlandese)[7] e da allora ha sempre militato nella lega;[9] ciò la rende l'unica squadra irlandese ad aver partecipato a tutte le edizioni del campionato disputate, sin dalla sua fondazione. Inoltre, dalla stagione 1985-1986 (cioè da quando è nato il secondo livello del campionato), il Bohemian ha sempre militato in prima divisione; di conseguenza, non è mai retrocesso in seconda serie.[3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Bohemian Football Club fu fondato il 6 settembre 1890 da un gruppo di giovani studenti.[7] Nei primi trent'anni della sua storia, il club militò nella Irish Football League (ossia l'attuale campionato nordirlandese) e più precisamente dal 1902 al 1911 e dal 1912 al 1920. In questo periodo il principale successo ottenuto fu la vittoria in Irish Cup del 1908[7] oltre a sei Leinster Senior Cup vinte consecutivamente dal 1894 al 1899.[7] I risultati raccolti in campionato, invece, si rivelarono tutt'altro che lusinghieri.

Nel 1921 il Bohemian fu tra i membri fondatori della League of Ireland e dalla stagione 1921-1922 ha iniziato a competere nel campionato irlandese.[9] Nella prima annata il Bohemian arrivò secondo (due punti dietro al St James's Gate), mentre il club vinse il primo titolo nazionale della sua storia nel 1924.[7] Nel 1928 il club vinse il suo secondo titolo nazionale e completò il double vincendo la coppa nazionale.[7] Il campionato venne poi vinto altre tre volte: nel 1930, nel 1934 e nel 1936;[7] cinque edizioni vinte nelle prime quindici.[10]

Il periodo di gloria del club si interruppe dopo la seconda guerra mondiale[7] e il club inanellò una serie di negative posizioni in campionato che si protrassero per tutti gli anni quaranta e cinquanta. Un miglioramento si registrò nella metà degli anni sessanta[7] quando il club ottenne due terzi posti ed una seconda posizione, ma ben prestò tornò nelle posizioni più basse della classifica.[7] Gli scarsi risultati furono in parte causati dallo status dilettantistico della squadra, che non offriva un appeal sufficiente ad attirare i migliori giocatori, che preferivano militare nelle squadre con lo status semi-professionistico.[7] Nel 1969 la squadra divenne finalmente semi-professionistica perdendo il suo precedente status di dilettante. Il primo calciatore a firmare un contratto semi-professionistico fu Tony O'Connell, che firmò l'11 marzo dello stesso anno.[7]

La squadra risorse negli anni settanta: proprio 1970 è datata la vittoria in FAI Cup che interruppe un periodo di 34 anni senza trofei vinti.[7] La vittoria in coppa nazionale ebbe come conseguenza la qualificazione alla Coppa delle Coppe 1970-1971,[11] esordio assoluto del Bohemian nelle Coppe europee: questo debutto si rivelò però amaro, in quanto gli irlandesi uscirono già al turno preliminare contro i cechi del TJ Gottwaldov (risultato aggregato: 3-4).[12] Qualche anno dopo il Bohemian ritrovò il successo anche in campionato (nel 1975 e nel 1978)[7] a ben 39 anni di distanza dall'ultimo.

Gli anni ottanta furono privi di trofei vinti ma il club inanellò una serie di buoni risultati in campionato oltre a qualche partecipazione alle coppe europee; a tal proposito viene ricordato il successo del Bohemian sui Rangers del settembre 1984 (3-2), che rappresenta la prima vittoria del club rossonero in Coppa UEFA. Il digiuno di trofei si interruppe nel maggio 1992 quando i Bohs vinsero la FAI Cup al Lansdowne Road di fronte a 17.000 persone.[7] Nel resto degli anni novanta il club non vinse altri trofei, ma ottenne discreti risultati in campionato (tra cui tre secondi posti) e in coppa nazionale.[7]

Gli anni 2000 si aprirono con una delle stagioni più gloriose della storia del club:[7] il 2000-2001 vide infatti i Bohs trionfare sia in campionato che in coppa nazionale, centrando il double a 73 anni dall'ultimo.[7] Inoltre, il Bohemian ottenne qualche risultato rilevante anche in Europa: nella Coppa UEFA 2000-2001 sconfisse il favorito Aberdeen nel turno preliminare;[13] nel turno successivo gli irlandesi vennero eliminati dai tedeschi del Kaiserslautern ma riuscirono a cogliere una vittoria in trasferta al Fritz-Walter-Stadion (1-0).[7] Nella stessa stagione la società ottenne lo status di fully professional, diventando cioè squadra professionistica.[7] La stagione successiva i Bohs esordirono in UEFA Champions League:[7] vennero eliminati al secondo turno preliminare dall'Halmstads, dopo aver eliminato il Levadia Tallinn al primo turno col risultato aggregato di 3-0. L'annata successiva (2002-2003) vide i rossoneri vincere il campionato per la nona volta.[7] Nell'edizione 2003-2004 della Champions League, il Bohemian venne nuovamente eliminato nel secondo turno (dal Rosenborg) dopo aver eliminato il Bate Borisov nel primo turno.[7] Dopo qualche anno senza trofei, nel 2007 venne scelto Pat Fenlon come nuovo allenatore:[7] il Bohemian conquistò il titolo nazionale nel 2008 con un margine record di 19 punti[7] e si ripeté nel 2009, centrando i primi due titoli consecutivi di tutta la sua storia.[14] Nell'edizione 2009-2010 della Champions League, i Bohs sono andati vicini al passaggio del secondo turno preliminare contro gli austriaci del Red Bull Salisburgo: dopo un pareggio 1-1 in trasferta,[15] il Salisburgo trovò il gol qualificazione all'87º minuto della gara di ritorno giocata al Dalymount Park.[16]

Il 15 maggio 2010 il Bohemian ha vinto la sua prima Setanta Sports Cup battendo in finale il St Patrick's Athletic al Tallaght Stadium (1-0).[17] Nell'edizione 2010-2011 della Champions League il Bohemian è stato eliminato al secondo turno preliminare dai gallesi del The New Saints: dopo la vittoria casalinga dell'andata (1-0), i rossoneri hanno subìto una pesante sconfitta in trasferta (0-4) nella sfida di ritorno, che il manager Fenlon ha etichettato come «vergognosa».[18]

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Bohemian Association Football Club[19]
   

Bilancio nelle competizioni europee[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Giocate Vittorie Pareggi Sconfitte Gol fatti Gol subìti
Coppa dei Campioni/Champions League 18 4 4 10 13 29
Coppa UEFA 26 3 7 16 14 48
Coppa delle Coppe 8 2 2 4 6 13
Coppa Intertoto 10 4 0 6 15 20
Totale 62 13 13 36 48 110

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Dalymount Park.

Lo stadio di casa è il Dalymount Park. La capacità originaria dell'impianto è di 12.200 persone;[20] dopo la ristrutturazione del 1999, la capacità dello stadio è stata ridotta a 7.955 posti.[21]

Esso ha una capienza considerevole in rapporto agli altri stadi irlandesi; in passato è stato uno degli impianti più importanti della nazione,[2] avendo ospitato oltre 80 incontri della Nazionale.

Attualmente[quando?] la media spettatori per le gare interne del Bohemian è di circa 2500 persone.[22]

Rosa stagione 2014[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Irlanda P Dean Delany
2 Irlanda D Derek Pender
3 Irlanda D Jack Memery
4 Irlanda D Roberto Lopes
5 Irlanda C Dave Mulcahy
6 Irlanda D Aidan Price
7 Irlanda C Karl Moore
9 Irlanda C Ryan McEvoy
10 Irlanda A Jason Byrne
11 Irlanda A Dinny Corcoran
12 Irlanda C Jake Hyland
13 Irlanda C Eoin Wearen
N. Ruolo Giocatore
14 Irlanda C Patrick Kavanagh
15 Irlanda D Daniel Byrne
16 Irlanda C Kevin Devaney
17 Irlanda D Anthony Murphy
18 Irlanda D Adam Evans
19 Irlanda D Stephen Best
20 Irlanda C Keith Buckley
21 Irlanda C Craig Walsh
22 Irlanda A Steven Beattie
24 Irlanda C Lee Whelan
25 Irlanda P Aaron Shanahan

Rosa 2012[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Irlanda P Barry Murphy
Australia P Chris O'Connor
Irlanda D Owen Heary
Irlanda D Jason McGuinness
Irlanda D Ken Oman
Irlanda D Conor Powell
Irlanda D Mark Rossiter
Irlanda D Steven Gray
Irlanda C Killian Brennan
Irlanda C Glenn Cronin
N. Ruolo Giocatore
Irlanda C Brian Shelley
Irlanda C Anto Murphy
Irlanda C Paul Keegan
Irlanda C Aaron Greene
Irlanda del Nord C Ruaidhri Higgins
Irlanda C Gareth McGlynn
Irlanda A Jason Byrne
Irlanda A Paddy Madden
Irlanda A Raffaele Cretaro
Irlanda A Mark Quigley
? Irlanda C Patrick Kavanagh

Calciatori celebri[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Calciatori del Bohemian F.C..

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Allenatori del Bohemian F.C..

Di seguito l'elenco degli allenatori del Bohemian da quando la carica è stata assegnata ad una singola persona ed a tempo pieno.

Nero e Rosso (Strisce).svg
Gli allenatori del Bohemian


Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Trofei principali[modifica | modifica wikitesto]

1923-1924, 1927-1928, 1929-1930, 1933-1934, 1935-1936, 1974-1975, 1977-1978, 2000-2001, 2002-2003, 2008 Star*.svg
2009
1927-1928, 1934-1935, 1969-1970, 1975-1976, 1991-1992, 2000-2001, 2008
1974-1975, 1978-1979, 2009
1923-1924, 1927-1928, 1928-1929, 1933-1934, 1938-1939, 1939-1940
2009-2010

Altri trofei[modifica | modifica wikitesto]

1936
1945
1972
1908
1893-1894, 1894-1895, 1895-1896, 1896-1897, 1897-1898, 1898-1899, 1901-1902, 1902-1903, 1904-1905, 1906-1907, 1909-1910
1910-1911, 1911-1912, 1914-1915, 1915-1916, 1925-1926, 1927-1928, 1939-1940, 1946-1947, 1965-1966, 1966-1967, 1972-1973
1974-1975, 1975-1976, 1978-1979, 1979-1980, 1983-1984, 1985-1986, 1988-1989, 1992-1993, 1997-1998

Record e statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Record di squadra[modifica | modifica wikitesto]

La migliore vittoria (campionato) del Bohemian si registrò per due volte col punteggio di 8-0.[4] La prima volta contro l'Olympia nell'annata 1922-1923; la seconda volta contro l'Home Farm nell'annata 1977-1978. La peggiore sconfitta (campionato) venne incassata il 5 febbraio 1955 per mano dei rivali dello Shamrock Rovers (0-7).[4] Il campionato concluso col maggior numero di punti conquistati è quello del 2008 nel quale, peraltro, si verificò un distacco record di 19 punti.[4]

Migliori vittorie
  • Campionato: 8-0
Olympia Olympia (18 novembre 1922)
Home Farm Home Farm (5 febbraio 1978)
Peggiori sconfitte
  • Campionato: 0-7
Shamrock Rovers Shamrock Rovers (5 febbraio 1955)
Maggior numero di punti
  • Campionato: 85
(nel 2008, 33 partite)

Record individuali[modifica | modifica wikitesto]

Il giocatore che ha fatto registrare il maggior numero di presenze in assoluto con la maglia del Bohemian è Tommy Kelly, centrocampista attivo negli anni 60', settanta e ottanta; egli ha disputato 575 partite con questa maglia.[23] Il miglior cannoniere in assoluto è invece Turlough O'Connor, capace di segnare ben 192 reti per i Bohs.[24] Il primatista di marcature relative al solo campionato è invece Glen Crowe, attivo principalmente negli anni 2000.[4]

Record di presenze (totali)
Irlanda Tommy Kelly - 575
Record di gol (totali)
Record di gol (campionato)
Irlanda Glen Crowe - 133

Tifoseria e rivalità[modifica | modifica wikitesto]

I tifosi del Bohemian sono originari in grande maggioranza di Dublino, e prevalentemente della parte nord della città. Altri sostenitori della squadra si trovano però anche nel resto d'Irlanda.

Nel 2007 un certo numero di sostenitori del club hanno creato un gruppo ultras - denominato The Notorious Boo-Boys (NBB) - nell'intento di animare e colorare l'atmosfera delle partite casalinghe.[25]

La rivalità più accesa è quella con i concittadini dello Shamrock Rovers.[3] Geograficamente, il Bohemian rappresenta il Northside (parte nord) di Dublino, mentre lo Shamrock Rovers rappresenta il Southside (parte sud) della città.[26] Queste due zone sono separate dal corso del fiume Liffey.[26] L'intensa rivalità tra rossoneri e biancoverdi ebbe origine negli anni settanta, dopo lo scioglimento del Drumcondra (precedente rivale dello Shamrock Rovers).[27] Gli incontri tra le due squadre attirano solitamente un vasto seguito di pubblico[27] e qualche volta sono stati teatro di tensioni tra minoranze delle due tifoserie.[27][28] Per questi motivi è consistente la presenza di forze dell'ordine (Gardaí).[29]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Premier League of Ireland, Fixtures & Results 2010, Soccer-Ireland.com.
  2. ^ a b (EN) Details for Dalymount Park, Dublin, WorldStadia.com.
  3. ^ a b c d (EN) Scheda informativa, Albionroad.com.
  4. ^ a b c d e (EN) ROLE OF HONOUR, Bohemians.ie.
  5. ^ a b (EN) Irish Clubs In European Cups, RSSSF.com.
  6. ^ SERIE oldclubs: dalle nebbie di fine ottocento, ecco la nascita dei più antichi club di football, Storiedicalcio.org.
  7. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z (EN) Bohemian Football Club: 120 years old, Bohemians.ie.
  8. ^ (EN) Athlone Town FC, Albionroad.com.
  9. ^ a b (EN) Scheda del Bohemian FC, Soccer-ireland.com.
  10. ^ (EN) (Republic of) Ireland League Tables, RSSSF.com.
  11. ^ (EN) Coppa delle Coppe 1970-1971, RSSSF.com.
  12. ^ (EN) Uefa cup winners' cup preliminary round, UEFA.com.
  13. ^ (EN) UEFA Cup - Qualifying round, UEFA.com.
  14. ^ Bohemians sul trono in Irlanda, UEFA.com.
  15. ^ (EN) Ndo grabs precious away goal, IrishTimes.com.
  16. ^ (EN) Bohemians 0-1 Red Bull Salzburg (Agg 1-2), RTÉ.ie.
  17. ^ (EN) Bohemians 1-0 St Patrick's Athletic, RTÉ.ie.
  18. ^ (EN) Fenlon fumes as sorry Gypsies sent crashing, Independent.ie.
  19. ^ Relativa alla militanza in League of Ireland
  20. ^ (EN) Stadium profile, StadiumGuide.com.
  21. ^ (EN) Ireland teams, Umbro.ie.
  22. ^ (EN) League of Ireland Premier Division 2010, European-Football-Statistics.co.uk.
  23. ^ (EN) Bohemians legends, RTÉ.ie.
  24. ^ (EN) Bohemian FC - More On Rhyl FC's Inter-Toto Opponents, Lilywhites Online.
  25. ^ (EN) Eircom League Focus, RTÉ.ie.
  26. ^ a b (EN) Shamrock Rovers vs Bohemians, Footballderbies.com.
  27. ^ a b c (EN) Rivals set for new chapter in old capital affair, IrishTimes.com.
  28. ^ (EN) Riot squad called in as Rovers and Bohemians fans clash, Tribune.ie.
  29. ^ (EN) Irish hooligans 'fuelled by cocaine', Guardian.co.uk.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio