Bofors

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cannone navale Bofors da 120 mm
Cannone Bofors 40 mm/L60. Si nota il dispositivo Stiffkey Sight, utilizzato dal puntatore in piedi alla sinistra del servente (destra per chi guarda). il puntatore prende la mira muovendo trapezi che lo assistono nel calcolo della velocità del bersaglio.
Cannone controcarro Bofors da 37 mm

La Bofors è una ditta svedese del settore difesa che vanta una tradizione legata all'industria del ferro che risale a più di 350 anni fa. La ditta ha sede in Karlskoga (Svezia). Fu fondata con il nome "Boofors" nel 1646 e in origine produceva mulini. Nel 1873 la società venne strutturata come la conosciamo oggi.

Nel 1999, la Saab acquisì il Celsius Group, all'epoca proprietario della Bofors. Nel settembre 2000, la United Defense Industries (UDI) ha acquisito la divisione per le armi pesanti Bofors Weapons Systems, mentre la Saab ha mantenuto la parte che si occupa di missili. Nel 2005 la BAE ha acquisito la United Defense e la collegata Bofors.

Di conseguenza, attualmente la Bofors è divisa in due parti:

Il proprietario più famoso della Bofors fu Alfred Nobel che possedette la compagnia dal 1894 fino alla sua morte nel dicembre 1896. In quel periodo, Nobel ebbe un ruolo decisivo nel trasformare la ditta da produttrice di ferro a industria moderna del settore chimico e costruttore di cannoni.

Il nome Bofors è molto noto ed associato con il cannone antiaereo da 40 mm basato su un progetto della ditta svedese, ma prodotto e utilizzato da entrambi gli schieramenti durante la seconda guerra mondiale e spesso chiamato semplicemente il cannone Bofors. Il cannone fu adottato dalle truppe di terra e in mare, e assunse una tale notorietà da diventare quasi sinonimo di cannone anti-aereo.

Un altro cannone molto conosciuto prodotto dalla Bofors fu il cannone anticarro da 37mm, un'arma standard per uso controcarro anch'essa utilizzata da molti eserciti nella fase iniziale del secondo conflitto mondiale. Veniva costruito su licenza in Polonia e negli USA e fu anche utilizzato come arma principale di molti carri armati, compreso il carro 7TP e l'M3A3 Stuart.

Negli anni recenti, la Bofors ha perso buona parte della sua reputazione in Svezia anche a causa di vari affari che hanno attirato sospetti, tra i quali il più controverso è stato lo scandalo relativo alle accuse non provate di irregolarità per aggiudicarsi contratti con l'esercito indiano nel 1986.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende