Bodianus bilunulatus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Bodianus bilinulatus
KitsuneBRyg.jpg Bodianus bilunulatus by NPS.jpg
esemplare giovanile (sopra) e maschio adulto
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Teleostei
Superordine Acanthopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Labridae
Genere Bodianus
Specie B. bilinulatus
Nomenclatura binomiale
Bodianus bilunulatus
(Lacepède, 1801)

Bodianus bilinulatus (Lacepède, 1801) è un pesce d'acqua salata appartenente alla famiglia Labridae.

Distribuzione e Habitat[modifica | modifica wikitesto]

Proviene dalle barriere coralline dell'oceano Pacifico e dell'oceano Indiano; in particolare si trova lungo le coste dell'Africa e del Giappone, ma anche in Nuova Caledonia e dalle Filippine[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Presenta un corpo compresso lateralmente, allungato, non molto alto e con una testa decisamente appuntita, triangolare, tipica del genere Bodianus. Le pinne sono gialle; la pinna dorsale e la pinna anale sono basse e lunghe, mentre la pinna caudale è a delta. Non supera i 55 cm[2].

Gli esemplari giovani sono bianchi con delle linee marroni sottili lungo i fianchi ed una fascia gialla che parte dalla bocca e copre tutto il dorso. Davanti al peduncolo caudale, che è bianco o giallo chiaro, è presente un'ampia macchia nera che tocca anche la pinna anale e la pinna dorsale.Questa macchia negli adulti si riduce ad una zona sopra il peduncolo caudale[2]. Gli esemplari adulti hanno il dorso marrone e possono tendere al rossiccio.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

In genere è un pesce solitario[3]. Vive in acque abbastanza profonde.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Ha una dieta molto varia che comprende sia pesci ossei più piccoli che soprattutto invertebrati, come spugne e prevalentemente quelli dotati di guscio[1], tra cui molluschi bivalvi e gasteropodi, crostacei e ricci di mare[4].

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

È oviparo, la fecondazione è esterna ed è ermafrodita; il cambio di sesso da femmina a maschio avviene all'incirca quando il pesce è lungo dai 38 ai 40 cm[1]. Non sono presenti cure parentali.

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Anche se vine pescato per la pesca sportiva e per gli acquari non è minacciato da nulla, quindi la lista rossa IUCN lo classifica come "a rischio minimo" (LC).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Russell, B, Bodianus bilunulatus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ a b c (EN) Bodianus bilunulatus in FishBase. URL consultato il 15.10.13.
  3. ^ (EN) Bailly, N., Bodianus bilunulatus in WoRMS 2014 (World Register of Marine Species).
  4. ^ articolo sulle prede. URL consultato il 15.10.13.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci