Bodeo Mod. 1889

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bodeo modello 1889
Bodeo 1889 con grilletto pieghevole
Bodeo 1889 con grilletto pieghevole
Tipo Rivoltella
Origine bandiera Regno d'Italia
Impiego
Utilizzatori Regio Esercito Italiano
Conflitti guerre coloniali, prima e seconda guerra mondiale
Produzione
Progettista Carlo Bodeo
Date di produzione Dal 1889 al 1945
Descrizione
Peso circa 0,9 kg a seconda della lunghezza della canna e la presenza o meno del ponticello del grilletto
Lunghezza 275 mm - 230 mm
Lunghezza canna 100 mm - 160 mm
Calibro 10,35 mm
Munizioni 10,35 × 20 mm
Tipo munizioni cartucce metalliche
Azionamento azione doppia
Alimentazione Tamburo da 6 colpi
Organi di mira Fissi

ExOrdinanza.com

voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

La Bodeo modello 1889, conosciuto anche come "modello '89" o più semplicemente come "Bodeo" (dal nome del suo progettista, il napoletano Carlo Bodeo), è una rivoltella d'ordinanza che era in dotazione alle forze armate italiane a partire dagli ultimi anni dell'800 fino a quelli della prima guerra mondiale e, per alcune truppe di seconda linea, ai primi anni del secondo dopoguerra. L'arma è un'evoluzione del revolver francese Chamelot-Delvigne Mod. 1874, che andò a sostituire.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

L'arma ad azione doppia ed in calibro 10,35 × 20 mm (detto anche 10,35 mm. Ordinanza Italiana) è a telaio chiuso e provvista di sportello laterale di caricamento (a destra) che si apre ruotandolo in senso antiorario e che permette l'inserimento delle cartucce una per volta. L'apertura dello sportello ha come conseguenza anche l'impossibilità di sparare in quanto disconnette il cinematismo del cane con il grilletto ma la pressione su quest'ultimo provoca la rotazione del tamburo facilitando e velocizzando il caricamento. Questo tipo di congegno prende il nome di "sistema Abadie".

L'espulsione dei bossoli avviene (sempre previa apertura dello stesso sportello) mediante una bacchetta situata sotto la canna ma che può essere ruotata in senso orario (guardando l'arma dalla bocca) e manovrata spingendola all'indietro per far fuoriuscire i bossoli dal tamburo. Estraendo completamente la bacchetta dalla sua sede si può togliere il tamburo per la normale pulizia.

Il cane è del tipo "a rimbalzo" e non è quindi mai a contatto con l'innesco della cartuccia essendo dotato di sicura che permette lo sparo solo mediante la trazione del grilletto, evitando così la possibile partenza del colpo in seguito ad urti.

Il calcio, di forma cilindrica e piuttosto inclinato all'indietro, ha le guancette in legno zigrinato ed è provvisto di un anello per l'attacco del correggiolo.

Lo smontaggio avviene mediante la rotazione di un elemento presente sul lato sinistro dell'arma che permette la rimozione di parte del castello dando accesso al meccanismo interno.

Di questa rivoltella furono costruite varie versioni più o meno modificate ma se ne distinguono sostanzialmente due tipi: Il tipo da truppa (o tipo A) con canna a sezione ottagonale, sprovvisto di ponticello per il grilletto e con il grilletto pieghevole verso l'avanti ed il tipo da ufficiali (o tipo B) con canna ancora a sezione ottagonale grilletto rigido e dotato di ponticello ed infine un tipo con canna leggermente più corta a sezione cilindrica, per il resto uguale al tipo B.

L'arma fu prodotta da moltissime fabbriche di armi tra le quali la Regia Fabbrica d’Armi di Brescia, la Glisenti, la Bernardelli e la Beretta.

Marchio del Regio Arsenale di Brescia.

A causa della grande domanda di produzione, nella sua costruzione vennero coinvolte anche diverse armerie spagnole. [1]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Nella cultura dei fumetti la Bodeo 1889 è la pistola usata da Dylan Dog l'indagatore dell'incubo. Egli è solito farsela lanciare da suo assistente, agguantarla al volo e sparare subito dopo. Usata anche da Ugo Pastore protagonista delle miniserie Volto Nascosto e Shanghai Devil.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Hogg I. ,Il Grande Libro delle Pistole di Tutto il Mondo, Milano, De Vecchi, 1978
  • Musciarelli L., Dizionario delle Armi, Milano, Oscar Mondadori, 1978

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bodeo "spagnola". URL consultato l'08 luglio 2014.
guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra