Bodensee-Toggenburg-Bahn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bodensee-Toggenburg-Bahn AG
Stato Svizzera Svizzera
Fondazione 1910 a San Gallo
Chiusura 2001
Prodotti trasporto ferroviario
Note fusa con Südostbahn in Schweizerische Südostbahn

La Bodensee-Toggenburg-Bahn (BT) era una compagnia ferroviaria della Svizzera che gestiva la linea a scartamento normale tra Romanshorn, San Gallo e Nesslau-Neu-St.Johann. Nel 2001 è confluita nella Schweizerische Südostbahn AG.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La compagnia fu fondata con lo scopo di costruire e gestire una linea ferroviaria a scartamento normale atta a collegare Romanshorn, sul Lago di Costanza con San Gallo, Herisau e Wattwil. L'esercizio ferroviario ebbe inizio il 3 ottobre 1910 con trazione a vapore. A partire dal 1 ottobre 1912 entrò in esercizio anche il suo prolungamento per Ebnat-Kappel e Nesslau-Neu-St.Johann nella regione del Toggenburg.

A causa del difficile percorso fu necessaria la costruzione di ben 92 tunnel e 35 ponti. Tra il 1931 e il 1932 la linea venne elettrificata a corrente alternata monofase a 15 kV.

Nel 2001, la compagnia venne fusa con la Schweizerische Südostbahn prendendo il nome di Schweizerische Südostbahn AG (SOB).

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti