Bobby Seale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bobby Seale

Bobby Seale (Dallas, 22 ottobre 1936) è un attivista del movimento afroamericano statunitense, fondatore con l'amico Huey P. Newton del movimento rivoluzionario afroamericano delle Pantere Nere.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Durante i suoi studi al college, Seale aderì all'African American Association (AAA). Lì incontrò Huey P. Newton. I due abbandonarono l'AAA e fondarono nel 1966 il Black Panther Party For Self Defense (le Pantere Nere), un'organizzazione rivoluzionaria di derivazione comunista che teorizzava la rivolta armata degli afroamericani.

Le Pantere Nere divennero in breve tempo molto note e su Seale, divenuto il presidente del movimento, piombarono le attenzioni e i controlli dell'F.B.I.. Nel 1968 Seale fu uno degli otto uomini accusati di cospirazione e incitamento alla sommossa, per aver partecipato alle proteste avvenute a Chicago durante il congresso nazionale del Partito Democratico Statunitense. Seale fu condannato a quattro anni di carcere.

Dal 2002 Seale si dedica all'associazione Reach!, che si occupa dell'educazione giovanile.

Altre attività[modifica | modifica sorgente]

Nel 1992, Bobby Seale interpretò un piccolo ruolo in Malcolm X, film diretto da Spike Lee.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Bobby Seale, Seize the Time: The Story of the Black Panther Party and Huey P. Newton, New York, Arrow Books and Hutchinson & Co. Reprint, 1970, ISBN 0-933121-30-X.
  • (EN) Bobby Seale, A Lonely Rage - The Autobiography of Bobby Seale, 1978, ISBN 0-8129-0715-9.
  • (EN) Hugh Pearson, The Shadow of the Panther: Huey P. Newton and the Price of Black Power in America, New York, Addison-Wesley, 1994, ISBN 0-201-48341-6.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 14914324 LCCN: n50004907