Bobby Rainey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bobby Rainey
Bobby Rainey MT Stadium 2012 Practice.jpg
Rainey nel 2012.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 173 cm
Peso 96 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Running back
Squadra Stemma Tampa Bay Buccaneers T.B. Buccaneers
Carriera
Giovanili
2008-2011 600px Rosso e Bianco.png WKU Hilltoppers
Squadre di club
2012 Stemma Baltimore Ravens Baltimore Ravens
2013 Stemma Cleveland Browns Cleveland Browns
2013- Stemma Tampa Bay Buccaneers T.B. Buccaneers
Palmarès
Super Bowl 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 1º settembre 2014

Bobby Rainey Jr. (Griffin, 16 ottobre 1987) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di running back per i Tampa Bay Buccaneers della National Football League (NFL). Al college ha giocato a football alla Western Kentucky University.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Baltimore Ravens[modifica | modifica sorgente]

Dopo non essere stato scelto nel Draft NFL 2012, Rainey firmò coi Baltimore Ravens. Il 16 ottobre fu promosso nel roster attivo dopo l'infortunio di Lardarius Webb ma nella sua stagione da rookie non scese mai in campo e il 31 agosto 2013 fu svincolato definitivamente.

Cleveland Browns[modifica | modifica sorgente]

Il 1º settembre 2013, Rainey firmò con i Cleveland Browns. Con essi debuttò come professionista nella prima settimana della stagione contro i Miami Dolphins. Dopo la settimana 7 della stagione fu svincolato.

Tampa Bay Buccaneers[modifica | modifica sorgente]

Dopo la fine dell'esperienza coi Browns, Rainey firmò con i Tampa Bay Buccaneers. L'11 novembre 2013 segnò il suo primo touchdown da professionista che si rivelò essere quella della vittoria della sua squadra contro i Dolphins[1]. Nel turno successivo vinto contro gli Atlanta Falcons, complici gli infortuni del running back titolare Doug Martin e del suo sostituto Mike James, Bobby vide aumentare le proprie responsabilità in campo, ripagando i Bucs con una prestazione notevole composta da 163 yard corse e tre touchdown totali, due su corsa e uno su passaggio del quarterback Mike Glennon[2]. Per questa prova fu premiato come miglior giocatore offensivo della NFC della settimana[3] e come running back della settimana[4]. Tornò a giocare una grande gara nella vittoria della settimana 14 contro i Buffalo Bills correndo 127 yard e segnando uno spettacolare touchdown dopo una corsa da 80 yard[5]. Due settimane dopo segnò il suo quinto touchdown stagionale contro i St. Louis Rams ma i Bucs uscirono sconfitti in trasferta[6]. La sua annata si concluse con 566 yard corse su 150 tentativi, con cinque touchdown su corsa e uno su ricezione in nove presenze, sei delle quali come titolare.

Nella prima gara della stagione 2014, Rainey segnò un touchdown su ricezione ma la sua squadra fu sconfitta dai Panthers[7]. La domenica successiva partì come titolare al posto dell'infortunato Doug Martin, rispondendo con 144 yard corse su 22 tentativi contro i St. Louis Rams[8].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Franchigia[modifica | modifica sorgente]

Baltimore Ravens: Super Bowl XLVII
Baltimore Ravens: 2012

Individuale[modifica | modifica sorgente]

11ª del 2013
  • Giocatore offensivo della NFC della settimana: 1
11ª del 2013

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 15
Partite da titolare 6
Yard su corsa 566
Touchdown su corsa 5

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Game Center: Miami 19 Tampa Bay 21, NFL.com, 11 novembre 2013. URL consultato il 12 novembre 2013.
  2. ^ (EN) Game Center: Atlanta 28 Tampa Bay 41, NFL.com, 17 novembre 2013. URL consultato il 18 novembre 2013.
  3. ^ (EN) Bobby Rainey, Big Ben among NFL Week 11 winners, NFL.com, 20 novembre 2013. URL consultato il 20 novembre 2013.
  4. ^ (EN) Bobby Rainey is FedEx Ground Player of the Week, NFL.com, 22 novembre 2013. URL consultato il 22 novembre 2013.
  5. ^ (EN) Game Center: Buffalo 6 Tampa Bay 27, NFL.com, 8 dicembre 2013. URL consultato il 9 dicembre 2013.
  6. ^ (EN) Game Center: Tampa Bay 13 St. Louis 24, NFL.com, 22 dicembre 2013. URL consultato il 23 dicembre 2013.
  7. ^ (EN) Game Center: Carolina 20 Tampa Bay 14, NFL.com, 7 settembre 2014. URL consultato il 7 settembre 2014.
  8. ^ (EN) Game Center: Jacksonville 10 Washington 45, NFL.com, 14 settembre 2014. URL consultato il 15 settembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]