Bobby Gould

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bobby Gould
Dati biografici
Nome Robert Anthony Gould
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex Attaccante)
Carriera
Squadre di club1
1963-1968 Coventry City Coventry City 82 (40)
1968-1970 Arsenal Arsenal 65 (16)
1970-1971 Wolverhampton Wolverhampton 40 (18)
1971-1972 West Bromwich West Bromwich 52 (18)
1972-1973 Bristol City Bristol City 35 (15)
1973-1975 West Ham West Ham 51 (15)
1975-1977 Wolverhampton Wolverhampton 34 (13)
1977-1978 Bristol Rovers Bristol Rovers 36 (12)
1978-1979 Hereford Utd Hereford Utd 45 (13)
1979-1981 Racing Santander Racing Santander 39 (36)
Carriera da allenatore
1978 Aalesund Aalesund
1979-1981 Chelsea Chelsea Vice
1981 Chelsea Chelsea
1981-1983 Bristol Rovers Bristol Rovers
1983-1984 Coventry City Coventry City
1985-1987 Bristol Rovers Bristol Rovers
1987-1990 Wimbledon FC Wimbledon FC
1991-1992 West Bromwich West Bromwich
1992-1993 Coventry City Coventry City
1995-1999 Galles Galles
2000 Cardiff City Cardiff City
2003 Cheltenham Town Cheltenham Town
2009 Weymouth Weymouth
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 settembre 2009

Robert Anthony Gould - detto Bobby - (Coventry, 12 giugno 1946) è un allenatore di calcio e calciatore britannico, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Nato a Coventry, Gould iniziò a giocare a calcio per il club della città natale, facendo il suo debutto ufficiale in prima squadra già all'età di 16 anni. Grazie ai suoi gol, il Coventry City vinse il campionato di Second Division del 1966-1967.

Nel febbraio 1968 venne ceduto all'Arsenal per la cifra di 90.000£. Sebbene non trovò molto spazio coi Gunners, segnò il gol che permise alla formazione londinese di resistere fino ai supplementari della finale di Carling Cup del 1969 contro lo Swindon Town: nonostante ciò, la squadra perse comunque 3-1. Durante la sua permanenza a Londra, il suo team vinse la Coppa delle Fiere 1969-1970, anche se egli non partecipò alla finale. Non trovando lo spazio che credeva di meritarsi, decise di andarsene dalla capitale inglese.

Nel giugno 1970 venne ingaggiato dal Wolverhampton per 55.000£, ma dopo soli 15 mesi finì al West Bromwich Albion per 66.000£. Poi, nel dicembre 1972 fu ceduto per 68.888£ al Bristol City. Nel 1975, approdato al West Ham United, vinse la FA Cup, ma venne poi rivenduto al Wolverhampton, dove vinse un'altra Second Division.[1]

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Nel 1979, divenne il vice-allenatore di Geoff Hurst, impegnato sulla panchina del Chelsea, al quale subentrò nel 1981 per guidare la sua squadra nelle ultime due partite di campionato.

Nell'ottobre dello stesso anno, venne assunto dal Bristol Rovers, e nel 1983 dal Coventry City. Con quest'ultimo club, vinse per 4-0 una storica partita contro il Liverpool, formazione che nell'ultima stagione si era imposta in campionato, in Coppa UEFA e in Carling Cup.

Nell'estate 1987, dopo altre esperienze non molto esaltanti, divenne l'allenatore del Wimbledon: sotto la sua guida, la società conquistò la FA Cup del 1989.

Dopo altri anni insoddisfacenti (tra cui una retrocessione in Third Division col West Bromwich Albion), costellati però da un'altra strabiliante vittoria contro il Liverpool per 5-1 (sempre col Coventry City) e da una per 3-0 contro l'Arsenal, nel 1995 Gould decise di accettare l'incarico propostogli dalla nazionale gallese, anche se, a causa di risultati reputati insoddisfacenti, non ebbe un buon rapporto né coi suoi giocatori né coi tifosi.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Coventry City: 1966–1967
Wolverhampton: 1976–1977
West Ham: 1974–1975

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Arsenal: 1969–1970

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Wimbledon: 1987–1988

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ football-england.com, League Cup Final, March 15, 1969. URL consultato il 10-09-2009.