Bob Lurtsema

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bob Lurtsema
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Defensive end
Squadra Ritirato
Carriera
Squadre di club
1967 - 1971 Stemma New York Giants New York Giants
1972 - 1976 Stemma Minnesota Vikings Minnesota Vikings
1976 - 1977 Stemma Seattle Seahawks Seattle Seahawks
Statistiche aggiornate al 18/08/2012

Robert Ross Lurtsema (Grand Rapids, 29 marzo 1942) è un ex giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di defensive end per undici stagioni nella National Football League (NFL). Al college ha giocato a football alla Western Michigan University.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Lurtsema iniziò la carriera nel football professionistico nel 1967 con i New York Giants, squadra con cui rimase fino alla stagione 1971. Dopo essere stato tagliato, Bob dal 1972 divenne uno dei volti più famosi della difesa dei Minnesota Vikings soprannominata "Purple People eaters", fama dovuta però più alle proprie imprese fuori dal campo che non nel football giocato. Lurtsema si guadagnò infatti il soprannome di "Benchwarmer Bob" ("Scaldapanchina Bob") divenendo un piccola celebrità come testimonial di una catena bancaria locale e partecipando a decine di spot pubblicitari come "Benchwarmer Bob". Lurtsema coi Vikings raggiunse anche due Super Bowl, entrambi perduti (il Super Bowl VIII nel 1974 e il Super Bowl IX nel 1975). Lurtsema alla fine fu scambiato con la neonata franchigia dei Seattle Seahawks nel 1976 insieme a una scelta del quarto giro in cambio del wide receiver Ahmad Rashad[1]. A Seattle disputò due stagioni come titolare prima di venire tagliato e di ritirarsi.

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Nessuno

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 144
Intercetti fatti 1

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Seattle Seahawks Spirit of 1976.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]