Bob Anderson (spadaccino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dati biografici
Nome Bob Anderson
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Scherma Fencing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Spada, sciabola
 

Bob Anderson (Hampshire, 5 settembre 1922West Sussex, 1º gennaio 2012[1]) è stato un attore e schermidore britannico. È scomparso nel 2012 all'età di 89 anni.[2]

Da schermidore[modifica | modifica sorgente]

Come schermidore ha rappresentato la Gran Bretagna ai Giochi olimpici nel 1948 e 1952 nella sciabola[3], e ai campionati mondiali nel 1950 e 1953.[4] Ha finito la sua carriera arrivando quinto ai Giochi della XV Olimpiade nel 1952. Dopo il suo ritiro, Anderson è emigrato in Canada, dove è diventato direttore tecnico del Canadian Fencing Association (Associazione Canadese di scherma)[5] e successivamente, negli anni sessanta e settanta, è stato il presidente della British Academy of Fencing.[6]

Carriera cinematografica[modifica | modifica sorgente]

La carriera cinematografica di Anderson iniziò nel 1953 partecipando al film The Master of Ballantrae, dove allenò personalmente Errol Flynn. Durante le prove per sbaglio tagliò Flynn sulla coscia e per questo venne soprannominato "the man who stabbed Errol Flynn"[7]. Successivamente ha lavorato come stuntman e allenatore di scherma in altri film come I cannoni di Navarone, in due film di James Bond, Dalla Russia con amore e Casino Royale e nel film di Stanley Kubrick Barry Lyndon.

Anderson è famoso per aver interpretato fisicamente Dart Fener come controfigura di David Prowse nei film di Guerre stellari L'Impero colpisce ancora e Il ritorno dello Jedi. Era una delle sette persone ad affermare di aver partecipato al ruolo del personaggio nei film. Ad Anderson non venne riconosciuta fama, inizialmente, per il suo ruolo nei film di Guerre stellari negli anni susseguenti la produzione, parzialmente a causa del fatto che David Prowse venne onorato molto per il ruolo interpretato e che George Lucas aveva preferito lasciare Prowse come unico attore accreditato del ruolo. In una intervista del 1983, Mark Hamill ha omaggiato il contributo di Anderson dicendo "Bob Anderson è stato l'uomo che ha svolto il combattimento di Fener. Doveva essere un segreto, ma alla fine ho detto a George che questo non era più giusto. Bob ha lavorato duramente, al punto che è ora che riceva un po' di riconoscimento. È ridicolo preservare il mito che vede tutto il lavoro svolto da un solo uomo."[5]

Anderson è probabilmente il più famoso dei coreografi spadaccini di Hollywood[7]. Oltre alla serie di Guerre stellari, Anderson è apparso in altri film:

Prima della sua morte, Anderson stava lavorando ai due film tratti da Lo Hobbit: Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato e Lo Hobbit - Andata e ritorno.[5]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ nytimes.com
  2. ^ Bond sword master Bob Anderson dies aged 89 in mi6-hq.com. URL consultato il 2 gennaio 2012.
  3. ^ Bob Anderson Olympic Results in sports-reference.com. URL consultato il 27 giugno 2010.
  4. ^ British Darth Vader fighter dies aged 89 in BBC News. URL consultato il 2 gennaio 2012.
  5. ^ a b c Movie sword-fight master Bob Anderson dies in CBS News, 2 gennaio 2012. URL consultato il 2 gennaio 2012.
  6. ^ Bob Anderson, Sword Master, Dies at 89 in New York Times, 2 gennaio 2012. URL consultato il 2 gennaio 2012.
  7. ^ a b Bob Anderson, fencing master and coach to Hollywood actors, dies at 89 in Washington Post, 2-1-2012. URL consultato il 3 gennaio 2012.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Wallenchinksy, David (1984). "Fencing: Sabre, Team". In The complete Book of the Olympics: 1896 - 1980. New York: Penguin Books. p. 264.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 121198442 LCCN: no2010074282