Blufin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blufin S.p.A.
Logo
Stato Italia Italia
Fondazione 1977 a Carpi
Sede principale Carpi
Persone chiave Anna Molinari
Gianpaolo Tarabini
Settore Abbigliamento
Profumi
Fatturato Green Arrow Up.svg 95,5 milioni (2008)
Sito web www.blufin.it

Blufin S.p.A è una casa di moda italiana fondata a Carpi da Anna Molinari e dal suo defunto marito Gianpaolo Tarabini. Blufin raggruppa tre marchi principali Blumarine, dal 1977, Miss Blumarine (1987), Blugirl (2002) ed Anna Molinari (1995),[1] brand di alta moda.[2]. Dal 2012 è lo sponsor ufficiale del Carpi.[senza fonte]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Anna Molinari nel 2010

Il marchio Blumarine viene fondato dai coniugi Anna Molinari e Gianpaolo Tarabini nel 1977, a Carpi in provincia di Modena. Il nome proviene dal colore preferito dalla coppia , unitamente al loro amore per il mare.[1] Nel 1980 il marchio compare per la prima volta sulle passerelle di Milano[1]. In quell'occasione Blumarine viene nominato "stilista dell'anno", che permette loro di partecipare alla settimana della moda l'anno successivo.[1] Nel 1986 durante la settimana della moda di Milano, viene presentata la prima collezione interamente disegnata da Anna Molinari.[1]

Nel 1988 viene fondato Blufin.[2] La prima boutique Blumarine fu aperta a via della Spiga, Milano nel 1990;[3], ed attualmente il marchio è venduto in oltre mille negozi, dei quali 55 boutique sono monomarca.[1]

Marchi[modifica | modifica sorgente]

Blumarine[modifica | modifica sorgente]

Logo Blumarine.jpg

Blumarine è il principale brand di Blufin, licenziato ad altre aziende nel campo della lingerie, degli accessori ecc. La licenza per i profumi Blumarine appartiene a ICR-ITF.[2] Dal 2007 Blumarine produce anche borse ed altri accessori in pelle, venduti in una boutique specifica a via della Spiga 42 a Milano.[2] È prevista una ulteriore espansione delle boutique Blumarine, particolarmente in Asia.[2]

Profumi[modifica | modifica sorgente]

Tra i nomi dei più noti prodotti, ricordiamo:

  • Bellissima
  • Acqua di Primavera
  • Bellissima Intense
  • Innamorata

Blugirl[modifica | modifica sorgente]

Logo Blugirl.jpg

Lanciato nel 1995, "[3], Blugirl è il marchio Blufin dedicato alle giovani donne. Marchio, che dal 2002 partecipa con successo alle Sfilate Moda Donna di Milano, con apertura di monomarca a Roma, Milano, Napoli, Parigi, Kiev, Kyoto, Nagoya, Taipei, Guangzhou, Hangzhou, Shangai, Shenzen, Pechino.[2] Nel 2007 è stato lanciato un ulteriore marchio Blugirl Folies, dedicato alle teenagers, e focus su abbigliamento giovane jeans ad integrazione della linea Blugirl.

Anna Molinari[modifica | modifica sorgente]

Logo Anna Molinari.jpg

Il marchio Anna Molinari è il marchio Blufin specializzato nel campo del pret à porter e dell'abbigliamento di lusso, e disegnato dal 1995 al 2004 dalla figlia della fondatrice Rossella Tarabini.

Famiglia[modifica | modifica sorgente]

Nata nel 1939[4] Anna Molinari nel corso della propria carriera ha ricevuto diversi riconoscimenti, fra cui l'Isimbardi Fashion Award nel 2001, ed un La Kore Fashion Oscar nel 2003.

Anche Rossella Tarabini, figlia di Anna Molinari è stilista per Blufin, mentre Gianguido Tarabini, suo fratello, si è unito all'azienda nel 1992, diventando direttore delle licenze nel 2004, e amministratore delegato dal 2006, dopo la morte del padre.[5]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f Company Profile, Blufin S.p.A. URL consultato l'8 aprile 2008.
  2. ^ a b c d e f Blufin Business Strategies (PDF), Blufin S.p.A, 19 novembre 2007. URL consultato l'8 aprile 2008.
  3. ^ a b Company History, Blufin S.p.A. URL consultato l'8 aprile 2008.
  4. ^ Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro
  5. ^ Gianguido Tarabini, CEO Blufin (PDF), Blufin S.p.A. URL consultato l'8 aprile 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]