Blufin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blufin S.p.A.
Logo
Stato Italia Italia
Fondazione 1977 a Carpi
Sede principale Carpi
Persone chiave Anna Molinari
Gianpaolo Tarabini
Settore Abbigliamento
Profumi
Fatturato Green Arrow Up.svg 95,5 milioni (2008)
Sito web www.blufin.it

Blufin S.p.A è una casa di moda italiana fondata a Carpi da Anna Molinari e dal suo defunto marito Gianpaolo Tarabini. Blufin raggruppa tre marchi principali Blumarine, dal 1977, Miss Blumarine (1987), Blugirl (2002) ed Anna Molinari (1995),[1] brand di alta moda.[2]. Dal 2012 è lo sponsor ufficiale del Carpi.[senza fonte]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Anna Molinari nel 2010

Il marchio Blumarine viene fondato dai coniugi Anna Molinari e Gianpaolo Tarabini nel 1977, a Carpi in provincia di Modena. Il nome proviene dal colore preferito dalla coppia , unitamente al loro amore per il mare.[1] Nel 1980 il marchio compare per la prima volta sulle passerelle di Milano[1]. In quell'occasione Blumarine viene nominato "stilista dell'anno", che permette loro di partecipare alla settimana della moda l'anno successivo.[1] Nel 1986 durante la settimana della moda di Milano, viene presentata la prima collezione interamente disegnata da Anna Molinari.[1]

Nel 1988 viene fondato Blufin.[2] La prima boutique Blumarine fu aperta a via della Spiga, Milano nel 1990;[3], ed attualmente il marchio è venduto in oltre mille negozi, dei quali 55 boutique sono monomarca.[1]

Marchi[modifica | modifica sorgente]

Blumarine[modifica | modifica sorgente]

Logo Blumarine.jpg

Blumarine è il principale brand di Blufin, licenziato ad altre aziende nel campo della lingerie, degli accessori ecc. La licenza per i profumi Blumarine appartiene a ICR-ITF.[2] Dal 2007 Blumarine produce anche borse ed altri accessori in pelle, venduti in una boutique specifica a via della Spiga 42 a Milano.[2] È prevista una ulteriore espansione delle boutique Blumarine, particolarmente in Asia.[2]

Profumi[modifica | modifica sorgente]

Tra i nomi dei più noti prodotti, ricordiamo:

  • Bellissima
  • Acqua di Primavera
  • Bellissima Intense
  • Innamorata

Blugirl[modifica | modifica sorgente]

Logo Blugirl.jpg

Lanciato nel 1995, "[3], Blugirl è il marchio Blufin dedicato alle giovani donne. Marchio, che dal 2002 partecipa con successo alle Sfilate Moda Donna di Milano, con apertura di monomarca a Roma, Milano, Napoli, Parigi, Kiev, Kyoto, Nagoya, Taipei, Guangzhou, Hangzhou, Shangai, Shenzen, Pechino.[2] Nel 2007 è stato lanciato un ulteriore marchio Blugirl Folies, dedicato alle teenagers, e focus su abbigliamento giovane jeans ad integrazione della linea Blugirl.

Anna Molinari[modifica | modifica sorgente]

Logo Anna Molinari.jpg

Il marchio Anna Molinari è il marchio Blufin specializzato nel campo del pret à porter e dell'abbigliamento di lusso, e disegnato dal 1995 al 2004 dalla figlia della fondatrice Rossella Tarabini.

Famiglia[modifica | modifica sorgente]

Nata nel 1939,[4] Anna Molinari nel corso della propria carriera ha ricevuto diversi riconoscimenti: fra questi l'Isimbardi Fashion Award nel 2001 e La Kore Fashion Oscar nel 2003.

Anche Rossella Tarabini, figlia di Anna Molinari è stilista per Blufin, mentre Gianguido Tarabini, suo fratello, si è unito all'azienda nel 1992, diventando direttore delle licenze nel 2004, e amministratore delegato dal 2006, dopo la morte del padre.[5]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f Company Profile, Blufin S.p.A. URL consultato l'8 aprile 2008.
  2. ^ a b c d e f Blufin Business Strategies (PDF), Blufin S.p.A, 19 novembre 2007. URL consultato l'8 aprile 2008.
  3. ^ a b Company History, Blufin S.p.A. URL consultato l'8 aprile 2008.
  4. ^ Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro
  5. ^ Gianguido Tarabini, CEO Blufin (PDF), Blufin S.p.A. URL consultato l'8 aprile 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]