Blue Heelers - Poliziotti con il cuore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blue Heelers - Poliziotti con il cuore
Blue Heelers.JPG
Titolo originale Blue Heelers
Paese Australia
Anno 1994-2006
Formato serie TV
Genere poliziesco
Stagioni 13
Episodi 510
Durata 45 min circa
Lingua originale
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio stereo Dolby Digital 2.0
Crediti
Ideatore Tony Morphett, Hal McElroy
Interpreti e personaggi
Prima visione
Prima TV Australia
Dal 18 gennaio 1994
Al 4 giugno 2006
Rete Seven Network
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal
Al
Rete Italia 7

Blue Heelers - Poliziotti con il cuore (Blue Heelers) è una serie televisiva poliziesca australiana.

È il telefilm australiano con la vita più lunga: i suoi 510 episodi sono stati infatti trasmessi da Seven Network dal gennaio 1994 fino al giugno del 2006. Solo Homicide, presente in prima serata per 13 anni dal 1964 al 1977, può essergli accostato nelle statistiche.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Le vicende sono ambientate nella fittizia cittadina di Mont Thomas, in Victoria, e ruotano attorno ad una stazione di polizia il cui responsabile è il sergente Tom Croydon (John Wood, presente in tutte le stagioni, come Julie Nihill nel ruolo della proprietaria del pub). L'investigatore P.J. Hasham (Martin Sacks) è l'altro personaggio presente dall'origine fino alla penultima stagione, quella in cui il network aveva deciso di accantonare il programma, mantenuto ancora in vita per il 2006 da una vera e propria sollevazione del pubblico.

Note[modifica | modifica sorgente]

Trasmissione ed attori sono stati premiati più volte con il "The Logie Award", il maggior premio televisivo australiano.

In Italia sono state trasmessi su diverse emittenti private episodi delle prime sei stagioni, quelle reperibili attualmente su DVD.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione