Bloody Mary (folclore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bloody Mary è un fantasma o una strega tipica del folklore del mondo occidentale, evocata per rivelare il futuro. Si dice appaia in uno specchio quando il suo nome viene invocato più volte, secondo diverse modalità. È associata ai giochi di atmosfera horror delle feste notturne giovanili. Altri nomi utilizzati per il personaggio sono Mary Worth, Mary Worthington, e Hell Mary.

La leggenda narra che un giorno una ragazza di circa 14 anni di nome Mary Stewart, che viveva in una cittadina degli Stati Uniti, si ammalò di tifo; il padre, un medico, sapeva che era ancora viva, come sapeva che doveva seppellirla subito. Disse a tutti che era morta, anche se era solo addormentata, ma la madre, sconvolta dal dolore, le legò uno spago al polso, collegato ad un campanello appeso alla porta di casa, in modo da poterla sentire se si fosse "risvegliata". Il padre, per perseguire il suo malvagio piano, somministrò della morfina alla madre, in modo che non potesse sentire i disperati scampanellini di Mary. La mattina seguente, trovarono la campanella per terra: si precipitarono a disseppellire il cadavere, ma Mary era morta davvero stavolta, assiderata, con le mani coperte di sangue e le unghie attaccate al coperchio della bara che invano aveva cercato di sollevare.

Panoramica[modifica | modifica sorgente]

Nel folklore e nella cultura per l'infanzia, "Bloody Mary" è un gioco in cui una mamma incinta con lo stesso nome (o, talvolta, altri nomi, come ad esempio "Mary Worth") si dice appaia in un letto, quando il suo nome viene invocato tre volte, anche se ci sono molte varianti. Altre variazioni dicono che chi invoca Bloody Mary deve guardarla nel riflesso dello specchio, e lei ti predirrà 7 anni di futuro. Altrimenti, andrai in coma 4 giorni e il quinto morirai. Ma le leggende più popolari su di lei sono quelle dell'America del Nord, le quali si riferiscono a Mary come una ragazza morta in un incidente d'auto, o una ragazza sepolta viva dai suoi stessi genitori. Le credenze sono tante.

Bloody Mary viene descritta di solito come una bambina-assassina che ha vissuto nella città dove la leggenda è nata anni fa. D'altro canto, varie persone hanno ipotizzato che la tradizione di Bloody Mary con il suo bambino possa esser messa in relazione a Maria I d'Inghilterra, divenuta regina dopo la morte del fratello Edoardo VI. Ella riportò in inghilterra la religione cattolica e mise al rogo tutti i protestanti, fu ricordata così con l'appellativo di Bloody Mary.

  • Bloody Mary è anche il nome di un cocktail, ma non si sa se sia ispirato alla suddetta regina, a un'attrice hollywoodiana o al fantasma folkloristico.

Riferimenti culturali[modifica | modifica sorgente]

La leggenda di Bloody Mary è servita come ispirazione per film e serie televisive che trattavano il soprannaturale. Per esempio:

  • È stata usata dal Telefilm Supernatural nella 1x05.
  • È stata usata dal Telefilm Ghost Whisperer nell'episodio 3x02.
  • Nell'episodio Inferno sulla Terra 2006 di South Park, la leggenda viene modificata, e si dice che sia il deceduto rapper Biggie Smalls ad apparire nello specchio, se invocato.
  • È stata usata anche come filo conduttore per la trama del film Urban Legend 3, per Candyman e per Mary.
  • È stata usata dal Film Dead Mary.
  • Born This Way, album di Lady Gaga uscito nel 2011, contiene una canzone intitolata Bloody Mary.
  • Il film Paranormal Activity 3 utilizza la leggenda di Bloody Mary
  • Nell'episodio 18 della seconda stagione del telefilm "Streghe", intitolato "Mondo di celluloide", compare Bloody Mary.
  • Nel videogioco Devil May Cry appaiono delle marionette di colore rosso chiamate Bloody Mary.
  • Nel videogioco Terranigma, Bloody Mary è la regina di Spagna che imprigiona Colombo colpevole di aver aver fatto morire i suoi tre figli in mare.
  • Negli episodi 21-22 di The Haunting Hour, la protagonista e le sue due amiche evocano Bloody Mary, qui chiamata "Scary Mary"
  • In un episodio di American Dad, Roger invoca Bloody Mary davanti ad uno specchio in un bagno pubblico
  • In Infamous Festival of Blood il nemico principale di Cole Mcgrath è proprio Bloody Mary sotto le sembianze di una vampira.
  • Nel Videogioco The Wolf Among Us (Episodio 3) Appare Come Una Socia Di The Crooked Man Che Va A Prelevare Ichabot Crane.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Leggenda metropolitana

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

mitologia Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia