Blood (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blood
Titolo originale Blood Canticle
Autore Anne Rice
1ª ed. originale 2003
1ª ed. italiana 2010
Genere romanzo
Sottogenere horror
Lingua originale inglese
Personaggi Lestat, Quinn, Mona e Rowan Mayfair
Serie Cronache dei vampiri
Preceduto da Il vampiro di Blackwood

Blood (titolo originale Blood Canticle) è un romanzo della scrittrice statunitense Anne Rice, pubblicato nel 2003 ed in Italia per la prima volta nel 2010. Blood è il capitolo conclusivo della saga delle Cronache dei vampiri.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il vampiro Lestat soggiorna da un po' di tempo nell'ampia tenuta castello di Blackwood, nei pressi di New Orleans assieme al giovane vampiro Quinn Blackwood. In precedenza essi sono stati capaci di liberarsi della presenza nefasta dello spettro di Goblin, il gemello di Quinn, morto in fasce. La loro vita viene sconvolta dall'arrivo di una donna mortale, Mona Mayfair, allo stremo delle forze, una giovane ed avvenente donna di cui Quinn era perdutamente innamorato prima di diventare un vampiro. Poco dopo arriva alla tenuta anche la cugina di Mona, Rowan Mayfair, famosa scienziata, e questa volta è Lestat a perdere la testa per lei. Le due donne però nascondono un segreto: sono entrambe delle Streghe Mayfair e madri dei Taltos, esseri superiori dotati di poteri straordinari.

Edizione[modifica | modifica sorgente]