Blohm & Voss Ha 137

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blohm & Voss Ha 137
Modello in scala dell'Ha                137 B-0, WNr.192, D-IUXU
Modello in scala dell'Ha 137 B-0, WNr.192, D-IUXU
Descrizione
Tipo bombardiere in picchiata
Equipaggio 1
Progettista Richard Vogt
Costruttore Germania Blohm & Voss
Data primo volo 18 gennaio 1935
Utilizzatore principale Germania Luftwaffe
Esemplari 20
Dimensioni e pesi
Lunghezza 9,50 m
Apertura alare 11,10 m
Altezza 2,80 m
Superficie alare 22,70
Peso a vuoto 2 437 kg
Peso carico 3 800 kg
Propulsione
Motore uno Junkers Jumo 210A
Potenza 610 PS (449 kW)
Prestazioni
Velocità max 328 km/h
Velocità di crociera 288 km/h
Velocità di salita 500 m/min
Autonomia 575 km
Tangenza 7 000 m
Armamento
Mitragliatrici 2 MG 17 calibro 7,92 mm più
una MG 17 calibro 7,92 mm o
Cannoni un MG FF calibro 20 mm
Bombe 4 SC 50 da 50 kg sotto le ali
Note dati riferiti al prototipo Ha 137 V4

i dati sono estratti da Уголок неба[1]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Blohm & Voss Ha 137 era un bombardiere in picchiata monomotore con configurazione alare ad ala di gabbiano rovesciata posizionata bassa realizzato dall'azienda tedesca Blohm & Voss GmbH dalla fine degli anni trenta.

Realizzato per rispondere ad una specifica del Reichsluftfahrtministerium (RLM) dopo una valutazione comparativa gli venne preferito lo Junkers Ju 87 Stuka ed il suo sviluppo venne abbandonato.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1936 l'RLM emise una specifica per la fornitura di un nuovo velivolo ad alte prestazioni da impiegare nella cooperazione con i reparti dello Heer. Tra le caratteristiche la configurazione monomotore e la necessità di effettuare azioni di bombardamento in picchiata con un carico bellico fino a 500 kg. Al bando si presentarono quattro aziende tedesche, l'Arado Flugzeugwerke con il suo Ar 81, l'Hamburger Flugzeugbau (la divisione aeronautica della Blohm & Voss) con l'Ha 137, la Ernst Heinkel Flugzeugwerke con l'Heinkel He 118 (che stavano già sviluppando) e la Junkers con lo Ju 87.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

Ha 137 V1 e V2
prototipi della versione A equipaggiati con un motore radiale BMW 132 da 730 PS.
Ha 137 V3
prototipo equipaggiato con un motore Rolls-Royce Kestrel da 640 hp.
Ha 137 V4
prototipo della versione B equipaggiato con un motore Junkers Jumo 210 da 610 PS.
Ha 137 A
versione di serie derivata dai prototipi V1 e V2, realizzata in sette esemplari.
Ha 137 B
versione di serie derivata dal prototipo V4 realizzata in nove esemplari.

Utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Germania Germania

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Blohm und Voss Ha.137 in Уголок неба.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Green, William. Warplanes of the Third Reich. London: Macdonald and Jane's Publishers Ltd., 4th impression 1979. ISBN 0-356-02382-6.
  • (DE) Lommel, Horst. Vom Höhenaufklärer bis zum Raumgleiter 1935 – 1945, Geheimprojekte der DFS. Motorbuch Verlag, Stuttgart 2000, ISBN 3613020726
  • (DE) Pohlmann, Hermann . Chronik eines Flugzeugwerkes. Motorbuchverlag. ISBN 3-87943-624-X.
  • (EN) Wood, Tony and Gunston, Bill. Hitler's Luftwaffe: A pictorial history and technical encyclopedia of Hitler's air power in World War II. London: Salamander Books Ltd., 1977. ISBN 0-86101-005-1.
  • (DE) Heinz J. Nowarra, Die Deutsche Luftrüstung 1933-1945, Koblenz, Bernard & Graeffe Verlag, 1993, ISBN 3-7637-5464-4.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]