Blocco di Lytvyn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Blocco di Litvin)
Blocco di Lytvyn
(UK) Блок Литвина
Blok Lytvyna
Leader Volodymyr Lytvyn
Stato Ucraina Ucraina
Fondazione 2006
Dissoluzione 2011
Ideologia
Collocazione Centro
Sito web litvin.com.ua

Il Blocco di Lytvyn, precedentemente noto come Blocco Popolare di Lytvyn (in ucraino Народний Блок Литвина, (Narodnyj) Blok Lytvyna) è stata un'alleanza politica centrista dell'Ucraina, guidata da Volodymyr Lytvyn.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Le elezioni del 2006[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Elezioni parlamentari in Ucraina del 2006.

Alle elezioni del 2006, il blocco era conosciuto come Blocco Popolare di Lytvyn, e consisteva di:

Il blocco era stato organizzato per la partecipazione alle elezioni parlamentari. La lista del blocco elettorale era formata da:

# Nome Posizione
1 Volodimir Litvin Presidente della Verchovna Rada
2 Sofia Rotaru Cantante
3 Leonid Kadenyuk Astronauta
4 Valerij Smolij Capo dell'Istituto di Storia dell'Ucraina
5 Vasyl Maliarenko Capo della Corte Suprema d'Ucraina

Alle elezioni, svoltesi il 26 marzo 2006, il blocco ottenne il 2,44% dei voti, ma non superò la soglia di accesso al Parlamento (la Verchovna Rada); questo fatto costituì la maggiore sorpresa delle elezioni.

Le elezioni del 2007[modifica | modifica sorgente]

Cartina che mostra i risultati del Blocco di Litvin (percentuale sul voto nazionale totale) per regione alle elezioni del 2007.
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Elezioni parlamentari in Ucraina del 2007.

Alle elezioni del 2007, svoltesi il 30 settembre, il Blocco di Litvin consisteva di:

  • Partito Popolare
  • Partito Laburista

Il Blocco si piazzò in quinta posizione, dopo il Partito Comunista d'Ucraina e Nostra Ucraina[1]. Ottenne 20 dei 450 seggi.

Confluenza nel Partito Popolare[modifica | modifica sorgente]

Nel 2010 il gruppo parlamentare del Blocco di Livtin, ha cambiato la propria denominazione in quella di "Partito Popolare". Nel 2009 era stata infatti approvata la nuova leggere elettorale che escludeva la possibilità di ricorre a coalizioni di liste[2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Partiti (blocchi di partiti) che hanno ottenuto il 3% o più del voto popolare in Ufficio Elettorale Centrale Ucraino. URL consultato il 02/10/2007.
  2. ^ Parliament passes law on parliamentary elections

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

politica Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica