Black Rain (Ozzy Osbourne)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Black Rain

Artista Ozzy Osbourne
Tipo album Studio
Pubblicazione 22 maggio 2007
20 novembre 2007 (Special Limited Tour Edition)
Durata 46 min : 30 s
Dischi 1, 2 (ed. limitata)
Tracce 10
12 (Japan)
12 (iTunes)
16 (ed. limitata)
Genere Heavy metal
Etichetta Epic Records
Produttore Kevin Churko
Registrazione The Music Machine, Beverly Hills 2006
Certificazioni
Dischi d'oro 1 Stati Uniti
Ozzy Osbourne - cronologia
Album precedente
(2005)
Album successivo
(2010)

Black rain è il decimo album di studio di Ozzy Osbourne, registrato alla "The Music Machine" di Beverly Hills. Osbourne ha dichiarato che questo è il primo disco da lui registrato da sobrio. Ha venduto fin ora 1 900 000 copie in tutto il mondo.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Il 21 dicembre 2007 l'album è stato certificato disco d'oro negli Stati Uniti per aver oltrepassato la soglia delle 500.000 copie vendute.[1] In questo disco vi è un intenso uso di sintetizzatori che donano al tutto un carattere industrial. Il grande uso di synths è dovuto al fatto che questo è il primo album di Ozzy registrato senza un tastierista; infatti, il chitarrista storico di Ozzy Zakk Wylde si è occupato di tutte le parti di tastiera, preferendo, a volte, di fare assoli con quest' ultima e non con la sua amata chitarra. È uno dei dischi più cupi di Ozzy. A livello lirico Osbourne ha manifestato la sua poetica, la sua frustrazione, la sua speranza e la sua rabbia nei confronti del mondo che lentamente si sta autodistruggendo. I temi sono la guerra (Black rain), la decadenza del mondo (The almighty Dollar, Civilize the Universe, Countdown's begun, Trap Door), la droga (11 silver), l'amore per la moglie Sharon e i fan (Lay your World on Me e Here for You).

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Not Going Away - 4:32
  2. I Don't Wanna Stop - 4:00
  3. Black Rain - 4:43
  4. Lay Your World on Me - 4:16
  5. The Almighty Dollar - 6:57
  6. 11 Silver - 3:43
  7. Civilize The Universe - 4:43
  8. Here For You - 4:38
  9. Countdown's Begun - 4:54
  10. Trap Door - 4:04
  11. I Can't Save You - 3:31 (Japan bonus track)
  12. Nightmare - 4:41 (Japan and iTunes bonus track)
  13. Love to Hate - 3:56 (iTunes bonus track)
  • L'album è stato pubblicato in Giappone con 2 canzoni in più: I Can't Save You e Nightmare.
  • Per iTunes l'album è stato pubblicato con Nightmare e un'altra bonus track: Love to Hate.

Special Limited Tour Edition CD 2[modifica | modifica sorgente]

  1. I Don't Wanna Stop (live)
  2. Not Going Away (live)
  3. Here for You (live)
  4. Nightmare
  5. I Can't Save You
  6. Love to Hate

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Nel singolo I Don't Wanna Stop, Ozzy pronuncia Mama don't cry riferendosi a sua moglie Sharon, appunto perché la chiama Mama.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 'Black Rain' Certified Gold - Dec. 21, 2007

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal