Bjørn Wiinblad

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bjørn Wiinblad fotografato da Erling Mandelmann

Bjørn Wiinblad (Copenaghen, 20 settembre 19188 giugno 2006) è stato un artista e designer danese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Bjørn Wiinblad nasce a Copenaghen il 20 settembre 1918[1][2]. Dopo aver lavorato come apprendista in una tipografia dal 1935[2], e aver frequentato una scuola tecnica dal 1936 al 1939[2], dal 1940 al 1943 studia presso la locale Accademia reale di belle arti (Det Kongelige Danske Kunstakademi)[1][2].

Nel corso della sua carriera, Wiinblad si occupa di pittura, ceramica, scenografia, poster, illustrazioni, vetri ed arazzi[1]. Dal 1946 lavora per l'azienda danese Nymolle Fajance Fabrik[1][2]. Nel 1952 apre inoltre un proprio studio presso la città di Lyngby[2].

Wiinblad lavora per Rosenthal, e idea le collezioni 1001 Nacht, Das Zauberpferd, Sindbad, Aladin, Asimmetria, Lotus, Romanze, Zauberflöte, Herz für Philip Rosenthal, Wiinblad, Wiinblad de Luxe[3]. Dal 1971 al 1982 realizza annualmente un piatto di Natale da collezione[4].

Realizza inoltre illustrazioni per i libri del connazionale Hans Christian Andersen[1].

Wiinblad è stato insignito del premio culturale dell'American-Scandinavian Foundation[5]. L'artista muore nel 2006[4][1].

Stile[modifica | modifica sorgente]

Lo stile di Wiinblad è caratterizzato da colori accesi e vivaci, da un design giocoso, che dona un senso di gioia[1]. Nelle suo opere sono spesso inserite figure umane solitamente dal viso rotondo e affascinante[1]. Gli oggetti da lui realizzati riflettono un concetto di design legato all'estetica, dove le creazioni sono un veicolo per linee e colori[6].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h (EN) Bjørn Wiinblad, Dwell
  2. ^ a b c d e f (EN) Bjørn Wiinblad, DPH
  3. ^ (EN) Bjørn Wiinblad, DEN, rosenthalusa.com
  4. ^ a b (EN) Michael Hogben, 100 Antiques of the Future, New Holland Publishers, 2007, pag. 60
  5. ^ (EN) Cultural Awards, The American-Scandinavian Foundation
  6. ^ (EN) Robert Anderson, Edna Mitchell, From Folk Art to Modern Design in Ceramics, iUniverse, 2010

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 6506658 LCCN: n88610819