Bivatuzumab mertansine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Bivatuzumab mertansine
Mertansine mab structure.svg
Caratteristiche generali
Massa molecolare (u) g·mol-1
Codice ATC n.d.
Proprietà chimico-fisiche
Temperatura di fusione ° C
Temperatura di ebollizione ° C
Indicazioni di sicurezza

Il bivatuzumab mertansine è una combinazione di bivatuzumab, un anticorpo monoclonale umanizzato, con la mertansine un agente citotossico. Esso è studiato nel trattamento carcinoma a cellule squamose..[1]

Il target molecolare del farmaco è l'antigene: CD44 v6.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ BM Tijink, J Buter, R De Bree, G Giaccone, MS Lang, A Staab, CR Leemans e GA Van Dongen, A phase I dose escalation study with anti-CD44v6 bivatuzumab mertansine in patients with incurable squamous cell carcinoma of the head and neck or esophagus in Clinical cancer research : an official journal of the American Association for Cancer Research, vol. 12, 20 Pt 1, 2006, pp. 6064–72, DOI:10.1158/1078-0432.CCR-06-0910, PMID 17062682.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Bivatuzumab mertansine[modifica | modifica wikitesto]