Bitter Suites to Succubi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bitter Suites to Succubi
Artista Cradle of Filth
Tipo album EP
Pubblicazione 2001
Durata 49 min : 36 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere[1] Symphonic black metal
Black metal
Gothic metal
Etichetta Spitfire Records[1][2]
Produttore Doug Cook
Cradle of Filth - cronologia
EP precedente
(2000)

Bitter Suites to Succubi è un EP del gruppo musicale Cradle of Filth, pubblicato nel 2001.

Esso contiene sei brani inediti, altri tre tratti da The Principle of Evil Made Flesh rifatti ed una cover dei The Sisters of Mercy. È anche il primo album che il gruppo inglese pubblica per la Abracadaver. Contiene inoltre una versione promozionale del videoclip di Scorched Earth Erotica nonché il trailer di Cradle of Fear.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Sin Deep My Wicked Angel - 02:23
  2. All Hope in Eclipse - 06:40
  3. Born in a Burial Gown - 04:46
  4. Summer Dying Fast - 05:21
  5. No Time to Cry (cover The Sisters of Mercy) - 03:22
  6. The Principle of Evil Made Flesh - 04:50
  7. Suicide and Other Comforts - 06:58
  8. Dinner at Deviant's Palace - 02:59
  9. The Black Goddess Rises II - 07:22
  10. Scorched Earth Erotica - 04:55

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Bitter Suites to Succubi in Allmusic, All Media Network.
  2. ^ (EN) Bitter Suites to Succubi, Encyclopaedia Metallum.
metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal