Bison antiquus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Bison antiquus
Stato di conservazione: Fossile
Bison antiquus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Artiodactyla
Famiglia Bovidae
Sottofamiglia Bovinae
Genere Bison
Specie B. antiquus
Nomenclatura binomiale
Bison antiquus
Leidy, 1852

Il Bison antiquus era il grande erbivoro più comune nelle praterie nordamericane, nonché il diretto antenato dell'odierno bisonte americano.

Durante l'era glaciale del Pleistocene, il bisonte della steppa (Bison priscus), discendente del Bison latifrons, migrò dalla Siberia all'Alaska attraverso il ponte di ghiaccio formatosi sullo Stretto di Bering.

Intorno ai 30.000 anni fa, il Bison latifrons si estinse lasciando il passo al Bison antiquus, che si estinse assieme a gran parte della megafauna del Pleistocene all'incirca 10000 anni fa.

Il Bison antiquus era più grande del 25% circa rispetto all'odierno bisonte americano, in particolare le ossa erano più massicce e le corna più grandi (circa 90 cm da punta a punta).

Questa specie di bisonte è la più comune fra gli erbivori trovati nel catrame di Rancho La Brea, in California.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi