Bipiramide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bipiramide
Prisma
Tipo
Forma facce triangoli
Nº facce 2n
Nº spigoli 3n
Nº vertici n + 2
Valenze vertici 4
Duale Prisma
Proprietà convesso

Una bipiramide o dipiramide è un poliedro ottenuto a partire da due piramidi aventi la stessa base, identificando le due basi.

Bipiramidi regolari[modifica | modifica wikitesto]

Se le facce triangolari sono tutte identiche (cioè congruenti), e la base è un poligono regolare, la bipiramide assume una forma molto regolare: risulta essere omogenea sulle facce, cioè per ogni coppia di facce esiste una simmetria del poliedro che sposta la prima nella seconda.

Una bipiramide di questo tipo è il poliedro duale di un prisma regolare. Poiché la dualità scambia facce e vertici, l'omogeneità delle facce della bipiramide si traduce nell'omogeneità dei vertici del prisma regolare, che è infatti un poliedro uniforme.

Casi particolari[modifica | modifica wikitesto]

Esistono solo tre bipiramidi con tutte le facce costituite da triangoli equilateri:

  1. Una bipiramide a base quadrata, ovvero un ottaedro regolare, uno dei solidi platonici;
  2. una bipiramide a base triangolare
  3. una bipiramide a base pentagonale

Gli ultimi due esempi sono particolari solidi di Johnson.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica