Biopunk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il biopunk (un portmanteau che combina insieme le parole "biologia" e "punk") è un sottogenere della fantascienza che utilizza elementi della letteratura gialla hard-boiled, dei film noir e degli anime giapponesi in prosa postmoderna. Descrive il lato nichilistico e sotterraneo della società biotecnologica che ha iniziato ad evolversi nella prima decade del XXI secolo.

A differenza del cyberpunk, il biopunk non si concentra sulla tecnologia informatica ma sui risvolti tecnologici della biologia. Questo vuol dire che gli individui non vengono potenziati con mezzi meccanici o elettronici, ma attraverso la manipolazione genetica dei loro stessi cromosomi. Uno dei principali autori in questo campo è Paul Di Filippo, benché tuttavia abbia denominato la sua collezione di storie ribofunk, in cui la prima parte del termine deriva dal nome completo dell'RNA, l'acido ribonucleico.

Più simili al noir/hard-boiled end of the spectrum sono invece i romanzi della Serie Moreau di S. Andrew Swann, in cui i "Moreau" (termine derivato dal romanzo L'isola del dottor Moreau di Herbert George Wells) sono una sottoclasse oppressa di ibridi umano-animali creati per mezzo dell'ingegneria genetica per essere i supersoldati del XXI secolo; il tutto immerso in trame alla Raymond Chandler.

Il romanzo breve Gli occhi di Heisenberg di Frank Herbert parla invece dell'ingegneria genetica legata al tema dell'immortalità. Il mondo è dominato dal regime totalitario degli Optimati, individui potenziati geneticamente ed immortali che soggiogano il resto dell'umanità, cui non è nemmeno concesso il diritto di procreare se sprovvisti di alcune peculiari caratteristiche genetiche.

Il Ciclo della Cultura di Iain Banks dipinge un futuro nel quale la nostra galassia è dominata da una civilizzazione chiamata "La Cultura"; una perfetta società utopica, anarchica e socialista nella quale ogni membro ha l'abilità di alterare il proprio corpo e la propria genetica attraverso la tecnologia, arrivando persino a sviluppare "ghiandole medicinali". Organi transumani che permettono alla gente di produrre ed utilizzare all'interno dei loro cervelli e a proprio vantaggio migliaia di combinazioni di sostanze psicoattive.

Un buon esempio di biopunk cinematografico è invece il film Gattaca, la porta dell'universo. Invece, citando la cultura videoludica, un altro esempio può essere il videogioco BioShock.

Protomovimento[modifica | modifica sorgente]

Esiste un certo numero di scienziati, artisti e critici culturali in continua crescita che si sta dando da fare per creare una consapevolezza comune sugli usi e gli abusi dell'informazione genomica umana.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

fantascienza Portale Fantascienza: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fantascienza