Bimbo (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bimbo
Koko il Clown e Fitz the Dog in "Koko Chops Suey" (1927), della serie Out of the Inkwell
Koko il Clown e Fitz the Dog in "Koko Chops Suey" (1927), della serie Out of the Inkwell
Universo Fleischer's Cartoon
Nome orig. Bimbo (Bimbo)
Lingua orig. Inglese
Alter ego

Fitz the dog

Autore Dick Huemer - Max Fleischer - Dave Fleischer
Studio Fleischer Studios
1ª app. in Out of the Inkwell appariva come Fitz the dog fino al 1930 (Talkartoons Hot dog) da questa data cambia design e diventa Bimbo
Sesso Maschio

Bimbo (Bimbo, Bimbo) è un personaggio creato dai Fleischer Studios.


Storia[modifica | modifica sorgente]

Fu introdotto come Fitz the dog quando l'animatore Dick Huemer, una volta entrato a far parte dei Fleischer Studios, decise di perfezionare la serie Out of the Inkwell con un nuovo design e nuovi personaggi affiancandolo così a Koko il Clown. Successivamente, con il nome di Bimbo, divenne uno dei personaggi principale dei Talkartoons insieme sempre a Koko il Clown e Betty Boop.

Design[modifica | modifica sorgente]

In Out of the Inkwell aveva l'aspetto di un cane bianco mentre nei Talkartoons assunse lo stile "tipico" degli anni 30 del novecento, con il colore bianco e nero e più antropomorfo sulla falsariga di Topolino.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Out Of The Inkwell: Max Fleischer And The Animation Revolution di Richard Fleischer, University Press of Kentucky 2004 ISBN 0-8131-2355-0
Betty Boop e Bimbo in Minnie the Moocher (1932)