Bilancio idrofilo-lipofilo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il bilancio idrofilo-lipofilo di un tensioattivo è una misura del suo grado di idrofilicità o di lipofilicità, determinato calcolandolo in base alle differenti regioni della molecola, come è stato descritto da Griffin nel 1949[1]. Sono stati suggeriti anche altri metodi, in particolare nel 1957 da Davies[2].

Griffin ha proposto il parametro HLB = hydrophilic-lipophilic balance per definire le caratteristiche di un tensioattivo.

Ad un tensioattivo non ionico, teoricamente idrofilo al 100%, viene assegnato il valore di 20. Tensioattivi con HLB superiore a 10 sono idrofili e quindi tendenzialmente solubili in acqua mentre quelli con HLB inferiore a 10 sono lipofili e quindi tendenzialmente solubili negli oli.


Il metodo Griffin[modifica | modifica sorgente]

Il metodo di Griffin introduce la misurazione HLB (Hydrofilic-Lipofilic balance) e si calcola in questo modo:

HLB = 20 * Mh / M

Dove Mh è la massa molecolare della porzione idrofila della molecola e M è la massa molecolare dell'intera molecola. Questa formula da un risultato compreso tra 0 e 20. Un valore di HLB corrispondente a 0 descrive una molecola completamente lipofila ( Mh = 0 ), mentre un valore HLB di 20 corrisponde ad una molecola completamente idrofila (  Mh / M = 1 ).

L'HLB può essere usato per conoscere le proprietà tensioattive di una molecola:

  • Un valore compreso tra 0 e 3, indica un agente antischiuma
  • Un valore compreso tra 4 e 6, indica un emulsionante W/O (water/oil)
  • Un valore compreso tra 7 e 9, indica un umidificante
  • Un valore compreso tra 8 e 18, indica un emulsionante O/W (oil/water)
  • Un valore compreso tra 13 e 14 è tipico di un detergente
  • Un valore compreso tra 10 e 18 indica un solubilizzatore o idrotropo

Il metodo Davies[modifica | modifica sorgente]

Nel 1957, Davies suggerì un metodo di calcolo basato sui gruppi chimici delle molecole:

HLB = 7 + m*Hh - n*Hl

In cui:

  • m è il numero dei gruppi idrofili nella molecola
  • Hh è il valore dei gruppi idrofili
  • n è il numero di gruppi lipofili nella molecola
  • Hl è il valore dei gruppi lipofili

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Griffin WC: "Classification of Surface-Active Agents by 'HLB,'" Journal of the Society of Cosmetic Chemists 1 (1949): 311.
  2. ^ avies JT: "A quantitative kinetic theory of emulsion type, I. Physical chemistry of the emulsifying agent," Gas/Liquid and Liquid/Liquid Interface. Proceedings of the International Congress of Surface Activity (1957): 426-438
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia