Big Daddy Kane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Big Daddy Kane
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Rap
Periodo di attività 1984 – in attività
Album pubblicati 7
Studio 7
Live 0
Raccolte 0

Big Daddy Kane, pseudonimo di Antonio Hardy (New York, 10 settembre 1968), è un rapper statunitense, di Brooklyn, cresciuto nel quartiere di Bedford-Stuyvesant.

Durante la carriera ha lavorato con diversi artisti di primo piano quali Biz Markie, Marley Marl, Teddy Riley, Rudy Ray Moore e Barry White. Fortemente influenzato da Grandmaster Caz nei lavori di inizio carriera, Kane ha poi continuato a lavorare sul proprio veloce flow e sulla sua tecnica di freestyle. Membro della Juice Crew di Marley Marl, ha scritto liriche anche per altri componenti del gruppo quali Biz Markie e Roxanne Shante. Kane si può considerare il responsabile dell'avvio alla carriera di un artista oggi popolare come Obie Trice.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Kane è conosciuto soprattutto per la sua grande abilità nel sincopare sui più veloci beats; per questo motivo egli è annoverato tra i pionieri di quello che è stato definito fast-rap. Il suo stile ha influenzato l'hip hop dei primi anni 1990.

Tuttavia, sebbene riconosciuto come uno dei più grandi rapper dell'Età dell'oro dell'hip hop (1986-1994), dopo alcune sperimentazioni con l'R&B e la sua adesione a The Nation of Gods and Earths, si attirò diverse critiche. Nonostante i successivi album, come Looks Like a Job For..., furono comunque ben accolti dal pubblico, Kane non è più riuscito a tornare al successo commerciale che aveva ottenuto con il suo It's a Big Daddy Thing.

Nel 1996, prima dell'uccisione di 2Pac, si parlava insistentemente della possibilità che 2Pac fondasse una propria etichetta discografica, la Makaveli Records, ospitando anche figure prominenti dell'East Coast hip hop, uno di questi artisti doveva essere proprio Kane, che con lo scomparso rapper californiano aveva anche registrato la traccia Wherever U Are.

Big Daddy Kane ha inoltre posato per Playgirl e per il libro di Madonna Sex. Come attore ha debuttato nel western di Mario Van Peebles, Posse.

Soprannome[modifica | modifica sorgente]

L'acronino "King Asiatic Nobody's Equal" è spesso applicato al suo soprannome Kane. Quest'ultimo però originariamente deriva dal popolare show televisivo statunitense Kung Fu. "Big Daddy" deriva invece dal personaggio di Vincent Price in un vecchio film di Frankie Avalon, "Beach Party".

Attività più recenti[modifica | modifica sorgente]

Un rigenerato Big Daddy Kane ha avuto l'occasione dopo il 2002 di rendersi nuovamente visibile grazie alle collaborazioni con artisti di alternative hip hop quali Jurassic 5, Little Brother, e DJ Babu dei Beat Junkies. Ha anche pubblicato due singoli: The Man, The Icon (prodotta da The Alchemist), e Any Type of Way (prodotta da DJ Premier, in cui Kane parla del collasso urbano dopo l'11 settembre 2001 e dell'erosione della cosiddetta "Classe media").

Una delle sue più recenti apparizioni musicali come ospite è stata nel singolo della band trip hop dei Morcheeba, What's Your Name, del 2003. Nel 2005 agli VH1 Hip-Hop Honors, è stato molto apprezzato dopo un suo medley rivisitato da T.I., Black Thought e Common, a cui lui stesso ha partecipato sulla amata traccia Warm It Up, Kane assieme a Scoob e Scrap.

Nel 2006, è apparso come MC sulla traccia Get Wild Off This prodotta dai The Stanton Warriors per il loro Stanton Sessions Vol 2 breaks mix. Successivamente è apparso assieme a Wu-Tang Clan, Rakim ed ai suoi vecchi amici Busta Rhymes e Q-Tip in un appuntamento del Summer Jam concert 2006 (7 giugno 2006), iniziativa di Busta Rhymes in onore dell'hip hop Newyorkese.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

  • 2005: inserito al 7º posto nella lista I più grandi mc di tutti i tempi da MTV[1]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ mtv.com - The Greatest MCs of All Time. URL consultato il 5-3-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 2661898 LCCN: n91107561