Bietschhorn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bietschhorn
Bietschhorn.jpg
La montagna vista dall'Hockenhorn (nord-ovest). In basso la Lötschental.
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Vallese Vallese
Altezza 3.934 m s.l.m.
Catena Alpi
Coordinate 46°23′27″N 7°51′02″E / 46.390833°N 7.850556°E46.390833; 7.850556Coordinate: 46°23′27″N 7°51′02″E / 46.390833°N 7.850556°E46.390833; 7.850556
Data prima ascensione 13 agosto 1859
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Svizzera
Bietschhorn
Mappa di localizzazione: Alpi
Dati SOIUSA
Grande Parte Alpi Occidentali
Grande Settore Alpi Nord-occidentali
Sezione Alpi bernesi
Sottosezione Alpi bernesi
in senso stretto
Supergruppo Catena Aletschhorn-Bietschhorn
Gruppo Gruppo del Bietschhorn
Codice I/B-12.II-E.14
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO Flag of UNESCO.svg
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Jungfrau-Aletsch-Bietschhorn
(EN) Jungfrau-Aletsch-Bietschhorn
Bietschhornkulisse2.jpg
Tipo Naturali
Criterio (vii) (viii) (ix)
Pericolo Non in pericolo
Riconosciuto dal 2001
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

Il Bietschhorn (3.934 m) (il "Re del Vallese") è una delle montagne più alte delle Alpi bernesi. Si trova nel Canton Vallese (Svizzera)

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Il Bietschhorn visto dal Passo del Sempione e salendo al Monte Leone.

A nord e ad ovest è chiuso dalla Lötschental mentre a sud si affaccia sulla valle del Rodano.

I versanti nord-est e sud fanno parte del patrimonio dell'umanità dell'UNESCO insieme con Jungfrau ed il ghiacciaio dell'Aletsch.

Salita alla vetta[modifica | modifica sorgente]

Venne scalato la prima volta il 13 agosto 1859 da Leslie Stephen, accompagnato dalle guide Anton Siegen, Johann Siegen e Joseph Ebener.

Oggi si può salire sulla vetta partendo da nord (dalla Lötschental) e passando dalla Bietschornhütte (2.565 m). In alternativa si può, partendo da sud, passare dalla Baltschiederklause (2.783 m). La salita è riservata ad alpinisti esperti.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]