Biandrate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Biandrate
comune
Biandrate – Stemma
Biandrate – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Novara-Stemma.png Novara
Amministrazione
Sindaco Luciano Pigat (Lista civica) dall'08/05/2012
Territorio
Coordinate 45°27′00″N 8°28′00″E / 45.45°N 8.466667°E45.45; 8.466667 (Biandrate)Coordinate: 45°27′00″N 8°28′00″E / 45.45°N 8.466667°E45.45; 8.466667 (Biandrate)
Altitudine 160 m s.l.m.
Superficie 12,68 km²
Abitanti 1 190[1] (31-12-2010)
Densità 93,85 ab./km²
Comuni confinanti Casalbeltrame, Casalino, Recetto, San Nazzaro Sesia, San Pietro Mosezzo, Vicolungo
Altre informazioni
Cod. postale 28061
Prefisso 0321
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 003018
Cod. catastale A844
Targa NO
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti Biandratesi
Patrono san Sereno di Marsiglia
Giorno festivo prima domenica di agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Biandrate
Sito istituzionale

Biandrate (Biandrà in piemontese e in lombardo) è un comune italiano di 1.199 abitanti della provincia di Novara.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

la chiesa parrocchiale

Architetture religiose[modifica | modifica sorgente]

  • Chiesa parrocchiale di San Colombano, dedicata al santo missionario irlandese, sorta sui resti dell'antico monastero fondato dai monaci di Bobbio.
  • Santuario della Madonna della Preiera (XVIII secolo)
  • Chiesa di Santa Caterina (XVIII secolo)

Architetture civili[modifica | modifica sorgente]

  • Palazzo Comunale (XVIII secolo)

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[2]


Meeting internazionale colombaniano[modifica | modifica sorgente]

Nel 2008 a Biandrate e nella chiesa di San Colombano si è celebrato il meeting internazionale colombaniano, infatti ogni anno viene scelta una chiesa fondata dai monaci di San Colombano e che è legata al santo. Il parroco dell'Abbazia di San Colombano ed il Vescovo della Diocesi di Piacenza-Bobbio portano il busco argenteo contenente le reliquie del Santo e celebrano assieme a religiosi ed autorità convenute anche dall'estero una solenne messa e tengono per tutto il giorno un meeting storico descrittivo del Santo e della sua opera. Sono convenuti anche molti pellegrini provenienti dalle parrocchie colombaniane di tutta Europa (Austria, Belgio, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Svizzera) e gli amici dell'associazione di San Colombano.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte