Bianca Balti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bianca Balti
Bianca Balti 2010.jpg
Altezza 172[1] cm
Misure (EU) 80-58-86.5[1]
Taglia 34[1] (UE) - 4[1] (US)
Scarpe 37[1] (UE) - 7[1] (US)
Occhi Azzurri[1]
Capelli Castani[1]

Bianca Balti (Lodi, 19 marzo 1984) è una supermodella italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 giugno 2006 ha sposato il fotografo Christian Lucidi, separandosene nel 2009. Ha una bambina, Matilde, nata nella primavera del 2007.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Moda[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver ottenuto la maturità classica al Liceo classico Pietro Verri di Lodi, ha iniziato il lavoro di modella a tempo pieno[3]. Come era accaduto tre anni prima ad Eva Riccobono, la sua fulminante carriera nel mondo della moda inizia nel 2005 grazie ad un contratto, in esclusiva, per la campagna pubblicitaria internazionale per Dolce & Gabbana, da cui fu scelta personalmente.

Ha partecipato a diverse campagne pubblicitarie, tra le quali figurano quella in esclusiva per Dolce & Gabbana che ha contribuito a lanciarla nel fashion system nel 2005 e ancora Missoni, Rolex, Paul Smith, Revlon, Guess?, Donna Karan, Roberto Cavalli, Armani Jeans, Antonio Berardi, Mango, Guerlain, WarnsingDesign, Christian Dior Make Up, Pollini, Bebe, Intimissimi, e numerose per La Perla, è stata sulle copertine di diverse riviste e, tra gli altri, ha anche al suo attivo diversi servizi fotografici per la versione giapponese di Vogue. Sempre nel 2005 ha posato per un catalogo di Victoria's Secret ed ha sfilato durante il Victoria's Secret Fashion Show,[4] dove è stata la prima ed unica modella italiana a partecipare.

Il suo viso è stato scelto per la copertina del primo numero di Velvet (e per la relativa campagna pubblicitaria), il mensile di moda di La Repubblica in pubblicazione da novembre 2006. Bianca compare inoltre sulla copertina di L'Officiel nel dicembre 2004, di Numèro nel febbraio 2005, di Marie Claire Italia nel marzo 2007, di Vogue Spagna nel dicembre 2007 e di Harper's Bazaar Inghilterra nel giugno 2008. Bianca è una delle top model preferite dalla maison Missoni, per cui ha sfilato numerose volte e ha posato per le campagne pubblicitarie del 2005 e per quella della primavera/estate 2008.

Insieme a Eva Riccobono e a Mariacarla Boscono, forma la triade delle supermodelle italiane di nuova generazione meglio pagate. Sempre nel 2007 diventa testimonial della fragranza Black XS di Paco Rabanne, per il quale è protagonista di uno spot televisivo ad alta rotazione. Dopo la parentesi cinematografica e la nascita della figlia Matilde, sposta la sua residenza dall'Italia a New York per riprendere la sua carriera di indossatrice. Nel 2008 diventa il volto della campagna pubblicitaria di Cesare Paciotti[5] e rimpiazza Angelina Jolie, diventando il nuovo volto di St.John, insieme alle supermodelle Caroline Winberg e Hilary Rhoda.

Manifesto pubblicitario di Bianca Balti per Salvatore Ferragamo nelle strade di Hong Kong (2013).

Diventa inoltre il volto della campagna pubblicitaria del marchio Bebe. Nel 2009 rinnova il contratto come testimonial di Guerlain make-up e diventa testimonial della griffe americana Elie Tahari per la campagna pubblicitaria primavera/estate 2009 e viene riconfermata anche dallo stilista Cesare Paciotti per la campagna p/e 2009. Per Paciotti viene fotografata insieme alla top model Anouck Lepere da Mario Sorrenti. Sempre nel 2009 è il nuovo volto della campagna primavera/estate 2009 di Ermanno Scervino, di Victoria's Secret swimswear e di Bulgari eyewear ed è una delle tre modelle scelte per il calendario Wurth 2009, insieme a Selita Ebanks e Marisa Miller.

A febbraio 2009 sfila in esclusiva a New York per il marchio Diesel. Appare sulla copertina di Elle Italia di marzo 2009, che le dedica un ampio editoriale all'interno della rivista. Appare sulla copertina di Playboy Francia di giugno/luglio 2009. Nel settembre 2009 diventa il volto della nuova fragranza femminile di Blumarine Bellissima e compare sulla copertina della rivista First. Nel 2010 sostituisce la modella russa Irina Sheik come testimonial del marchio di biancheria intima Intimissimi[6][7](campagna pubblicitaria primavera estate 2010 e autunno inverno 2010/2011). Diventa inoltre testimonial per uno spot di John Freida.

A fine 2011 è scelta dal leader mondiale dei cosmetici, L'Oréal[8], come nuova testimonial internazionale, al fianco di star del calibro di Jennifer Lopez, Beyoncé, Gwen Stefani, Andie MacDowell e Jane Fonda. Nel numero di Vogue Japan di marzo 2012, appare in copertina, indossando Dolce & Gabbana, in un editoriale interno ispirato alla Spagna (Kiss of the Matador) e nell'editoriale beauty, ispirato all'Italia meridionale. Tutti i suoi scatti presenti sul numero vantavano lo styling di Anna Dello Russo e la fotografia di Giampaolo Sgura.

Dal 7 luglio al 2 settembre 2012 è la protagonista della mostra, curata da Stefano Dominella e promossa dall'Assessore ai Grandi Eventi Rosella Sensi, Bianca Balti: Immagini di una favola di moda[9], una mostra fotografica dedicata alla modella, portatrice e simbolo della bellezza italiana nel mondo, allestita nella suggestiva cornice dei Mercati Traianei di Roma. Nel 2013 è testimonial del profumo Light Blue[10] di Dolce & Gabbana e in occasione di San Valentino del marchio H&M, inoltre viene riconfermata come testimonial della linea Dolce & Gabbana autunno/inverno 2013/2014[11] insieme a Monica Bellucci, Kate King e Andreea Diaconu, e in quella primavera/estate 2014 accanto a Eva Herzigova, Catherine McNeil e Marine Deleeuw.[12]

Nel 2014 è protagonista di uno spot pubblicitario, per la campagna Dolce&Gabbana Watches, insieme alla figlia Matilde e al modello Elbio Bonsaglio[13]. L'anno successivo è testimonial degli abiti da sposa della collezione primavera-estate 2015 di Alessandro Angelozzi Couture.[14]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 debutta nel mondo del cinema, come una delle principali interpreti del film Go Go Tales per la regia di Abel Ferrara. Nel maggio 2007 partecipa al Festival del cinema di Cannes insieme ad Asia Argento e a Stefania Rocca per promuovere il film.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 è il soggetto del breve documentario televisivo Una vita al Top, episodio della serie TV Il Testimone (MTV) condotta da Pif. L'episodio è sostanzialmente diviso in due parti: la prima mostra la vita privata e quotidiana della Balti, la seconda mostra invece la realizzazione di un servizio fotografico ambientato a Taormina, realizzato per Vogue Japan.

Dal 6 marzo 2011 prende definitivamente il posto di Belen Rodriguez come testimonial di TIM in alcuni spot televisivi girati insieme a Neri Marcorè e Marco Marzocca.

Il 16 febbraio 2013 partecipa come ospite all'ultima serata del Festival di Sanremo, condotto da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto.

Il 16 ottobre 2014 è co-conduttrice della seconda puntata dell'edizione 2014/2015 di Zelig (Canale 5) insieme a Mister Forest e la Gialappa's Band.[15]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 gennaio 2011, nella natìa Lodi, riceve il premio della città, il Fanfullino d'oro, nella solennità del Santo Patrono Bassiano.

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Programmi TV[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicità[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]