Bezalel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bezalel (ebraico: בצלאל), della tribù di Giuda e citato nel Pentateuco, fu ispirato da Dio per la costruzione del Tabernacolo, o Mishkan: egli ebbe spirito di ingegno ed intelligenza e fu "abile in opere di ingegno".

La Qabbalah insegna che Dio guidava contemporaneamente la sua Chokhmah e le sue mani nell'opera.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Egli fu a conoscenza del "segreto" di tutte le lettere ebraiche.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibbia Portale Bibbia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Bibbia