Between the Devil & the Deep Blue Sea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Between the Devil & the Deep Blue Sea
Artista Black Stone Cherry
Tipo album Studio
Pubblicazione 31 maggio 2011
Dischi 1
Genere Alternative metal
Hard rock
Southern rock
Etichetta Roadrunner Records
Black Stone Cherry - cronologia
Album precedente
(2006)
Album successivo
(2014)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic 3/5 stelle[1]
Sputnik Music 3/5 stelle[2]

Between The Devil & the Deep Blue Sea è il terzo album studio dei Black Stone Cherry.

Mentre il precedente album del gruppo, Folklore and Superstition, era un omaggio alla fratellanza e alla storia, il nuovo album è il riepilogo della vita degli ultimi anni della band, ogni emozione, trionfo, romanticismo, viene raccontato in quest'album.

I Black Stone Cherry hanno detto di questo album: "È il resoconto di tutti i giorni buoni e cattivi della nostra vita quotidiana. Dal punto di vista del suono, potrete ascoltare alcuni tra i riff di chitarra dal suono più meschino che abbiamo mai previsto, e al tempo stesso, troverete ballate per rimorchiare. Volevamo l'intensità del disco al livello di quelle dei live ".

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. White Trash Millionaire – 3:20
  2. Killing Floor – 4:02
  3. In My Blood – 3:49
  4. Such a Shame – 3:27
  5. Won't Let Go – 3:19
  6. Blame It on the Boom Boom – 3:11
  7. Like I Roll – 3:33
  8. Can't You See – 3:33
  9. Let Me See You Shake – 3:07
  10. Stay – 3:24
  11. Change – 3:05
  12. All I'm Dreamin' Of – 4:03
Tracce Bonus dell'edizione iTunes
  1. Staring at the Mirror
  2. Fade Away
  3. Die for You

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Between the Devil & the Deep Blue Sea in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 28 febbraio 2014.
  2. ^ (EN) Black Stone Cherry - Between the Devil and the Deep Blue Sea in Sputnik Music. URL consultato il 28 febbraio 2014.
Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal